P&G e Desideri Collection sostengono la Carovana della Prevenzione

P&G per l'Italia
1/06/2021

La pandemia ha fatto sì che tante donne abbiano trascurato la prevenzione dei tumori al seno e ginecologici ritardando diagnosi e cure. Procter & Gamble attraverso il programma “P&G per l’Italia” e la community di Desideri Collection si schierano con Komen Italia perché nessuna donna debba mettere in secondo piano la propria salute: scopri come unirti alla community e fare la differenza, per aiutarci a realizzare 1000 esami diagnostici e screening per i tumori femminili grazie al progetto “Carovana della prevenzione”.

 

Insieme più forti con la Carovana della Prevenzione

L’iniziativa di P&G “Insieme siamo più forti”, parte del programma di cittadinanza d’impresa “P&G per l’Italia” ha l’obiettivo di promuovere la salute delle donne e la prevenzione, basandosi su un dato dolorosamente serio. La pandemia ha compromesso la continuità della prevenzione dei tumori del seno e ginecologici (35% di screening in meno) e della loro cura: si stima che nel 2021, delle 56 mila donne che affronteranno un cancro al seno in Italia, 3 mila arriveranno alla diagnosi in ritardo.

 

dottoressa di Komen Italia in un laboratorio

 

La prevenzione dei tumori al seno

La prevenzione non può e non deve fermarsi. Per questo P&G e la community di Desideri Collection sostengono Susan G. Komen Italia, organizzazione no profit attiva da più di 20 anni nella prevenzione e nella lotta al tumore del seno nel nostro paese. La diagnosi precoce, spesso raggiunta tramite screening specifici per i tumori al seno, infatti, rimane l’unico strumento per avere maggiori probabilità di guarigione e cure meno invasive.

Per questo motivo P&G ha deciso di promuovere la salute delle donne sostenendo la Carovana della Prevenzione e di dare ulteriore forza alla propria azione coinvolgendo la community di Desideri Collection.

 

Laboratorio per screening prevenzione di tumori al seno

 

Cos’è la Carovana della Prevenzione?

La Carovana della Prevenzione è il programma itinerante, ideato da Komen Italia e da Fondazione Policlinico Universitario “Agostino Gemelli” IRCCS, che offre attività gratuite di sensibilizzazione e prevenzione dei tumori del seno, ginecologici, e di altre patologie oncologiche, in particolare nelle zone economicamente più svantaggiate.

L’obiettivo che vogliamo raggiungere è percorrere 10 tappe portando i medici, i volontari e le 4 unità mobili attrezzate della Carovana della Prevenzione in 6 regioni. In questo modo sarà possibile realizzare 1.000 esami diagnostici toccando 9 città: Roma, Bari, Bitti (Nu), Carbonia, Napoli, Reggio Calabria, Gioia Tauro, Catania ed Enna. Questo progetto si propone di aiutare le donne a proteggere la propria salute promuovendo la prevenzione dei tumori femminili non solo offrendo consulenza medica ma anche incoraggiando la consapevolezza su temi importanti quali alimentazione e stili di vita salutari.

 

Aiutaci a donare 1.000 esami diagnostici contro i tumori femminili con Desideri Collection

Anche tu puoi unirti alla community di Desideri Collection e aiutarci a sostenere Komen Italia.

Unirti alla donazione è facile e gratuito. Potrai sostenere la prevenzione e aiutare Komen Italia ad offrire alle donne la possibilità di sottoporsi a screening mammografici, ecografie al seno e altri esami diagnostici gratuiti per la prevenzione dei tumori femminili.

Allora, vuoi sapere come contribuire alla donazione e sostenere la lotta contro i tumori al seno? È semplicissimo, basta registrarsi sul sito di Desideri Collection, dopo di che puoi unirti alla donazione tra il 25 maggio e il 25 giugno 2021 in due modi:

  • Compila il sondaggio per Komen Italia: basta un minuto del tuo tempo per donare, perchè per ogni sondaggio completato P&G farà una donazione a Komen Italia
  • Partecipa al concorso “Benessere e Prevenzione”: caricando uno scontrino con almeno un prodotto P&G puoi provare a vincere un set benessere del valore di oltre 400 euro. Inoltre, con il primo scotrino valido contribuisci alla donazione.

 Foto di gruppo Komen Italia e Procter and Gamble

15 e 16 maggio: a Roma la prevenzione fa il tutto esaurito

Quest’anno la Carovana della Prevenzione è partita da Roma: dal Quartaccio, quartiere nato per ospitare case popolari, e dal Corviale, un complesso di edilizia popolare noto come “Serpentone”. Il primo a nord-ovest, l’altro a sud-ovest della città: due periferie dove la prevenzione contro i tumori arriva con maggior difficoltà, risentendo ancora di più degli effetti negativi della pandemia su prevenzione e cura dei tumori.

Le giornate romane, volte a offrire prevenzione senologica gratuita e patrocinate dai Municipi XI e XIV, sono andate benissimo: le visite e gli esami per la diagnosi precoce dei tumori hanno registrato il “tutto esaurito” e il primo giorno abbiamo ricevuto, di persona, il saluto della sindaca Virginia Raggi.

Al Quartaccio e al Corviale le 4 unità mobili della Carovana della Prevenzione in 15 ore hanno effettuato quasi 300 tra visite ed esami gratuiti sia per la prevenzione dei tumori del seno, come mammografie gratuite e esami senologici, sia dei tumori ginecologici e della pelle.

Questa iniziativa vuole promuovere la salute delle donne non solo offrendo visite sovvenzionate ma anche promuovendo uno stile di vita sano e buone abitudini alimentari grazie a consulenze nutrizionistiche.

Ecco in dettaglio i numeri delle 2 giornate di screening oncologici gratuiti e sensibilizzazione sulla prevenzione di tumori ginecologici, al seno e altre patologie:

  • Sabato 15 maggio al Quartaccio: 145 prestazioni, di cui 61 mammografie, 30 ecografie al seno; 11 visite ginecologiche, 33 dermatologiche e 10 nutrizionistiche.
  • Domenica 16 maggio al Corviale: 147 prestazioni, di cui 61 mammografie gratuite, 34 ecografie al seno; 11 visite ginecologiche, 30 dermatologiche e 11 nutrizionistiche.

 

L’attività ha permesso raggiungere moltissime donne dei due quartieri romani che si sono sottoposte a screening mammografici, ecografie al seno e visite senologiche gratuite.

Per questo risultato dobbiamo ringraziare anche le associazioni di quartiere coinvolte, per l’impegno che hanno speso nel diffondere l’iniziativa di screening gratuiti della Carovana della Prevenzione: Opera Don Calabria, Croce Rossa del Municipio XIV, Corviale Calcio Sociale e Parrocchia di San Paolo della Croce.

 

camper bianco e rosa della carovana della prevenzione

 

La Carovana della Prevenzione 2021 continua

Tra le unità mobili della Carovana della Prevenzione parcheggiate al Quartaccio e al Corviale spiccava la nuovissima unità di prevenzione senologica, inaugurata ad ottobre 2020, e donata proprio da Città metropolitana di Roma Capitale.

Nelle prossime tappe l’associazione spera di aiutare altre donne a identificare possibili minacce alla loro salute offrendo loro la possibilità di sottoporsi a screening tumorali e diversi esami senologici e diagnostici gratuiti per diagnosticare precocemente tumori al seno o ginecologici.

Quelle di Roma sono state le prime di tante tappe della Carovana della Prevenzione 2021: nei prossimi mesi altre 5 regioni e 8 città saranno meta degli inconfondibili camper rosa-bianchi di Komen Italia. Infatti, presto l’associazione imboccherà l’autostrada verso la Puglia, dove il 18 giugno la attende la seconda tappa: il quartiere Enziteto di Bari. Molte donne in altre città d’Italia avranno così la possibilità di effettuare visite senologiche gratuite come ecografie della mammella e screening contro i tumori del seno, e altri screening oncologici gratuiti.

Ecco le prossime tappe di questa iniziativa per la prevenzione senologica gratuita

  • 18 giugno 2021 al quartiere Enziteto, Bari
  • Luglio 2021 a Bitti, in provincia di Nuoro
  • Luglio 2021 da definire, in Sardegna
  • Ottobre 2021 a Scampia, quartiere di Napoli
  • Febbraio 2022 a Gioia Tauro
  • Febbraio 2022 ad Arghilà, quartiere di Reggio Calabria
  • Marzo 2022 a Enna
  • Marzo 2022 a Librino, quartiere di Catania