Riti di bellezza: dal 1930 al 2014

Riti di bellezza: dal 1930 al 2014

Guardando vecchi film hollywoodiani in bianco e nero con bellissime attrici dalla pelle luminosa e dalle labbra sensuali, pensiamo che gli standard di bellezza non siano cambiati così tanto. Ma lo sono. Perché alcune cose cambiano, altre rimangono le stesse per generazioni.


Ma cosa è cambiato realmente tra come viveva tua nonna e tu? Una volta come si prendevano cura della loro bellezza?
Per rispondere, immagina come inizi la tua tipica giornata: forse con una doccia e lavando i capelli.
Se oggi fosse il 1930, non avresti modo di fare tutto questo perché l’unico prodotto garantito era il sapone, non quello con il pH 5.5 per un naturale equilibrio della pelle ma quello base.
I prodotti per la cura della persona di oggi sono un lusso, compresi gli shampoo.
La scelta era così limitata perché tutto era fatto in casa e ogni ingrediente del supermercato era un potenziale candidato per una maschera idratante o un impacco nutriente. Alcune soluzioni erano geniali, altre un po’ di meno, come la maionese per il viso o la vinegar per i capelli.

I capelli devono aspettare il 1930 per il primo shampoo, anche se non si diffuse immediatamente a causa dei costi elevati. Poi, ha conosciuto una grande fortuna, diventando anche un rituale per rilassarsi.
La spazzola fu un altro protagonista del passato, infatti, era utilizzata per rendere la chioma luminosa e morbida.
Anzi, potresti provare: spazzola in una mano e balsamo nell’altra per un risultato inaspettato.
Di base, spazzolarsi fu un vero e proprio trattamento di bellezza perché i gel e le creme furono introdotte solo negli anni 50.
E la forfora? Non era curata, o se lo era, si utilizzavano prodotti naturali. Bisogna aspettare il 1960 per i primi trattamenti adatti a questo tipo di problema: Head&Shoulder, infatti, fa il suo ingresso nel mercato.

E i denti? Spazzolini e dentifrici c’erano ma non avevano formule per ogni tipologia di problema, non esistevano quelli sbiancanti o adatti allo smalto.

Tra gli anni 50 e oggi, i trattamenti di bellezza hanno conosciuto una crescita straordinaria: i prodotti per il corpo hanno sviluppato formulazioni sempre più potenti e accurate con relativi controlli, introdotti negli anni 70 che hanno iniziato a garantire la sicurezza al 100%.

E la lunga vita dei brand P&G ha dimostrato la qualità dei suo prodotti, utilizzati non solo per nostalgia o per abitudine ma perché un aiuto concreto alla vita di tutti i giorni. Grazie ad anni di ricerca e innovazione e alle persone che li hanno utilizzati, le formulazioni sono migliorate e hanno cambiato la vita di tutti.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

Per lavare i denti un amico di famiglia ha sempre usato la foglia di salvia.......e che invida. ......ha i denti più bianchi dei miei che uso dentifrici sbiancanti! !!!!!!

  • Segnala

Mia madre mi dice spesso che quando era piccola (é nata nel '35) mia nonna già le comprava lo shampoo, mentre lei usava la polvere che si scioglieva nell'acqua, più economica. Mi immaggino io alle prese con questo tipo di detersione e come uscirebbero i miei capelli dalla lavata: altro che morbida e riccia chioma. Meno male essere nata molto più avanti con sul mercato Pantén ed Herbal Essences. Ciao a tutte :-)

  • Segnala

mia nonna dice sempre che noi donne non dobbiamo mai sembrare pallide allora io le ho chiesto come faceva lei e come fa tutt'ora per arrossarsi le guance non usando fard ne in passato ne ora? lei mi ha risposto che fa ogni giorno una cosa molto semplice..si pizzica le guance ed ecco subito un bel rossore naturale.Io seguo il suo consiglio soprattutto quando sono fuori casa e nn ho possibilità di truccarmi grazie alla nonna non sembro mai pallida

  • Segnala
schiuma

schiuma

Segnalato

concordo con nannuccia, alcuni gesti semplici che noi diamo per scontati sono il frutto di ricerche e sforzi. se dovessi immaginarmi in quei periodi (io abituata alle creme, shampoo, e tutto per la cura della persona) impazzirei ;)

  • Segnala

Divertente ed efficace questo tuffo nel passato! E' vero, non ci pensiamo mai ma alcuni gesti che per noi sono normali e tutto sommato insignificanti sono il frutto di anni di ricerca e innovazione tecnologica. Altro che conquista dello spazio: mi sa che il vero futuro lo viviamo ogni giorno concretamente tra le pareti di casa!

  • Segnala