Polvere elettrostatica

polvere-elettrostatica
0
Perche’ nella classifica degli oggetti fonte di attrazione e accumulo della polvere in casa tra i primi posti ritroviamo gli elettrodomestici

Quante volte vi sara' capitato di passare un panno sul televisore o sullo schermo del pc e di accorgervi che su di esso si e' depositata una discreta quantita' di polvere, anche se magari avete gia' spolverato solo poche ore prima. Vi siete mai chieste il motivo per cui gli elettrodomestici, in particolare, attirano la polvere così facilmente? La ragione e' racchiusa in una sola parola: elettrostaticita'.

Elettrostaticita' nell'aria
I televisori, gli stereo, i computer, i ventilatori e tutti gli altri elettrodomestici emettono radiazioni. In particolare, quando sono in funzione, emanano elettricita' statica, ossia una concentrazione di ioni positivi che, nonostante non rappresentino un pericolo per l'uomo, attirano polvere e sostanze inquinanti. Questo fenomeno si verifica in particolare nelle giornate secche, perche' l'umidita' e' un ottimo conduttore che permette alle cariche di disperdersi, e nelle giornate ventose, perche' il veloce movimento dell'aria da' luogo ad effetti d'attrito simili a quelli riscontrati nell'elettrizzazione per strofinio.

"Effetti collaterali" della polvere elettrostatica
Gli acari che vivono nella polvere che si deposita, per effetto dell'elettricita' statica, su computer, frigoriferi, microonde, forni, possono rappresentare un pericolo per chi in casa soffre di allergie. Buona parte dei fenomeni asmatici e delle riniti allergiche, infatti, sono innescate dalla presenza di questi "ospiti" poco graditi, ma purtroppo per buona parte invisibili, che albergano nei nostri appartamenti. I bambini, in particolare, sono i piu' soggetti a questo tipo di disturbi: quella agli acari della polvere e' infatti la sensibilizzazione allergica piu' diffusa tra la popolazione infantile in Italia, seguita dall'allergia alla forfora del gatto e da quella al polline degli alberi.

Il panno elettrostatico
Per limitare i rischi di allergie e' necessario pulire spesso l'ambiente in cui si vive, con un'attenzione particolare agli elettrodomestici che, per effetto dell'elettricita' statica, attirano polvere e altri allergeni. Spolverateli spesso con un panno catturapolvere elettrostatico, poiche' la carica negativa del tessuto cattura le particelle anziche' spostarle, e poi ripassate con un panno leggermente umido (stando attente a tenere l'alimentazione staccata). Concentratevi anche sulle parti degli elettrodomestici che solitamente trascurate nel corso delle pulizie, come le pale del ventilatore, il filtro della cappa aspirante della cucina o le casse dello stereo.


0

Desideri lasciare un commento?

Ti potrebbe piacere anche...