Dieta mediterranea: come seguirla in inverno

dieta-mediterranea-inverno
0
La dieta mediterranea ci fa pensare alla frutta e alle verdure colorate dell’estate. Ma è possibile seguirla anche in inverno seguendo le regole della stagionalità!

La dieta mediterranea ci fa pensare alla frutta e alle verdure colorate dell'estate. Ma è possibile seguirla anche in inverno seguendo le regole della stagionalità!

Non è più una novità: la dieta mediterranea è stata già da tempo dichiarata uno dei regimi alimentari più salutari al mondo. Questo perché fornisce all'organismo la giusta quantità di nutrienti senza appesantirlo, grazie al basso apporto di grassi e di sali.

Ma se d'estate ci viene quasi naturale seguirla, non succede altrettanto d'inverno, quando il freddo ci fa propendere per cibi molto più pesanti e tendenzialmente grassi.

Ma è tutta un'illusione: anche la stagione invernale offre tantissimi prodotti buoni e salutari che appartengono alla dieta mediterranea, da preparare in modo semplice ed evitando i condimenti eccessivi. Impara a tenerli a mente, e vedrai che poco a poco ti verrà naturale sceglierli!

Scegli il verde
In questo periodo scegli tutte le verdure a foglia verde, ricche di sali minerali e fibre. Coste, biete, cime di rapa: al supermercato troverai molta varietà. Anche la verdura surgelata va bene, ma senza esagerare, perché potrebbe contenere una dose di sali troppo elevata!

Cavoli & co.
In inverno sono di stagione tutte le verdure appartenenti alla famiglia del cavolo, come broccoli, verze, cavoletti di Bruxelles e cavolfiori. Hanno una funzione anticancro e si prestano a una varietà incredibile di ricette, che includono primi, secondi e contorni.

Per iniziare puoi provare la ricetta facile facile di questo sformato filante di cavolfiore e patate.

Fagioli
Sappiamo che mangiare troppa carne non è un'abitudine salutare, quindi approfitta delle tante varietà di fagioli in commercio che forniscono tutte le proteine necessarie senza aggiungere grassi (occhio a come li condisci però!).

Arance e mandarini
Sono loro i protagonisti del reparto frutta, un'incredibile fonte di vitamina C, sali minerali e nutrienti.

0

Desideri lasciare un commento?

Ti potrebbe piacere anche...