Essere genitori uniti

Essere genitori uniti

La buona comunicazione, i messaggi coerenti e l’affidabilità non sono solo comportamenti utili per i vostri figli, ma vi aiutano ad accettare i diversi aspetti del duro lavoro di essere genitori.


Quei giorni in cui essere genitori uniti significava condividere il dovere di cambiare pannolini saranno anche lontani, ma qualunque età abbiano i vostri figli, essere uniti, oggi come allora, rimarrà sempre la chiave per avere una famiglia felice. Per questo motivo rafforzare il rapporto di coppia può aiutarvi concretamente nel crescere i figli.

Vita di coppia
Sia che vi siate messi insieme perché avete gli stessi sogni e lo stesso carattere, sia perché gli opposti si attraggono, vale sempre la pena ricordare ciò che vi ha fatti innamorare. Oggi non sarete certamente spensierati come quando non c’erano ancora i figli, ma questo non significa che non abbiate più diritto di divertirvi. Andare fuori per un vero appuntamento o semplicemente guardare insieme un film che entrambi adorate, vi aiuterà a mantenere la coppia più salda, migliorando quindi l’unità famigliare.

Se i bambini vedranno mamma e papà come una coppia affiatata e alla pari, rispetteranno il fatto che entrambi i genitori abbiamo la stessa autorità.


Buona comunicazione
Non importa quanti figli tu abbia e quale sia la loro età, è vitale che sin dal primo giorno tu e tuo marito conosciate le aspettative e i punti di vista di entrambi. Sono passati i giorni nei quali ognuno pensava per sé, ora siete una squadra, dovete comunicare e agire insieme per avere i risultati desiderati. Non dimenticate però che entrambi avete bisogno dei vostri spazi, di piccoli momenti per voi stessi e di tempo per svolgere i compiti che riguardano la quotidianità della famiglia, sarà sufficiente parlarne e accordarvi con anticipo, l’altro capirà.

Creare un’agenda settimanale di famiglia è sempre un buon metodo per non dimenticare tutto quello che dovete e volete fare. Prendete una lavagna da tenere in cucina, anche un semplice foglio di carta può bastare, e alla domenica pianificate insieme tutte le attività.


Essere coerenti
La coerenza è fondamentale con i figli. Bisogna fare fronte comune e decidere sempre insieme. Le crisi di pianto per farvi cedere ci saranno, ma vedendo che siete uniti nelle vostre indicazioni i vostri figli si arrenderanno. È vero, a volte la stanchezza può far dire sì a un genitore, cercate di limitarvi. E se uno dei due è più propenso a dare permessi, parlatene. Inviare messaggi diversi ai vostri bambini li confonde e innesca un meccanismo classico: il bambino andrà sempre a strappare un sì dal genitore più permissivo, nascondendo i fatti all’altro.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto