Mamme sotto pressione

Mamme sotto pressione

Se hai fatto parte del club più di una volta, ed hai stretto forte i pugni, di sicuro saprai quanto sia stressante lo sport di una madre. È importante imparare a maneggiare lo stress, non solo per te, ma anche per i tuoi figli: loro apprendono da te!


Lo sport agonistico può essere molto stressante, non solo per gli atleti ma anche per le loro madri. Come resistono di fronte alla pressione vedendo i proprio figli vincere o perdere?

 

Prenditi cura di te

Molte madri si prendono cura di tutti gli altri e tendono a dimenticarsi di loro stesse... In questo modo come riuscirai a gestire la pressione? Hai bisogno di stare bene per occuparti di tuo figlio quando non raggiunge il suo obiettivo, e questo è possibile solo se ti dedichi le dovute attenzioni e ti prendi cura di te stessa nel modo corretto.  Cerca di dormire abbastanza, fai esercizio con regolarità, segui una dieta salutare, mantieni idratato il tuo corpo ed evita l'eccesso di caffeina e zucchero, che possono aumentare il tuo nervosismo.

 

Non ti dimenticare della tua mente, prenditene cura nello stesso modo in cui ti occupi del tuo corpo. Puoi provare delle tecniche di meditazione per rilassarti, o può darsi che in realtà siano sufficienti dieci minuti di silenzio seduta lontano dal trambusto della vita quotidiana.

 

Non dimenticarti di respirare

Nei momenti di stress, molti di noi non respirano "adeguatamente" E non lo diciamo per scherzo: prova a metterti la mano sul ventre ed inala dal naso.  L'addome deve muoversi quando respiri. Mantieni il respiro per tre secondi e poi esala lentamente. 

 

Sii un buon modello da seguire!

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Quello che differenzia un vero campione è la capacità di recupero dopo una "sconfitta" e la capacità di andare avanti quando le cose diventano difficili.  Come madre, puoi aiutare tuo figlio con questa parte fondamentale del suo sviluppo, personale e professionale nell'ambito sportivo, se sei un buon modello da seguire, aiutandolo a superare gli ostacoli, ad affrontare gli errori ed a mantenere la calma.

 

-          Se gioca in una squadra incoraggia tutti i suoi compagni, non solo lui.

-          Mantieni una corretta prospettiva delle cose. 

-          Convertiti in un modello di condotta appropriato: mantieni la calma, l'appoggio ed il sostegno, sia che vincano sia che perdano.

-          Non sostituirti mai all'allenatore!

-          Non vivere le tue mancate ambizioni sportive attraverso tuo figlio...

-          Assicurati che tuo figlio sappia che lo ami più di qualsiasi cosa, indipendentemente dai suoi successi o dalle sue sconfitte.

-          Condividi i tuoi consigli con le altre madri, l'esperienza sempre aiuta.

 

Sta crescendo un atleta olimpionico nella tua famiglia? E come lo vivi? Ci piacerebbe moltissimo ascoltare la tua storia ed i tuoi consigli! Ti è piaciuto questo articolo? Clicca su mi piace o commentalo.

Entra qui per partecipare al concorso che abbiamo creato in occasione delle Olimpiadi

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto