Quale dopo scuola scegliere?

Scopri I benefici del frequentare un doposcuola

I consigli per scegliere l'attività giusta per tuo figlio.


I benefici che i bambini hanno frequentando un doposcuola sono molti, dall’autostima, alla sicurezza di sé, ma il grande numero di opzioni tra cui scegliere può diventare disorientante. Però seguendo alcuni consigli ti sarà più facile uscire dal labirinto di possibilità e fare la scelta giusta.  

Ricordati sempre che nessun bambino è uguale all’altro e nessuno può frequentare più di un certo numero di doposcuola. Sappiamo che alle volte selezionare il miglior corso per tua figlia o tuo figlio può diventare un vero e proprio dilemma. Tantissime possibilità, dallo sport all’arte, e tutte interessanti e così ti domandi quale potrà essere perfetto per loro e quale potrà dare gli stimoli migliori.

Gli esperti e le mamme mettono al tuo servizio il loro parere professionale per aiutarti a scegliere tra l’infinito numero di possibilità. Ora rilassati e prendiamo una decisione insieme.

 

Fai decidere ai tuoi figli.

I genitori hanno un innato istinto nell’essere sempre pronti ad aiutare i propri figli, ma secondo Robin Kevles-Necowitz, autrice di libri sulla psicologia infantile dice che “la scelta di un corso doposcuola non spetta ai genitori, ma ai figli”. Il suo consiglio è “lasciate che siano i vostri figli a decidere. Date la priorità a ciò che è più interessante per loro e limitate il numero di attività che possono fare, massimo una o due.”

Un terapista familiare e psicoterapeuta, rassicura i genitori “gli interessi di un bambino si palesano con il tempo”. Basandosi sulla sua esperienza ventennale, suggerisce “Fidatevi del loro istinto, respirate e tutto andrà bene”.

 

Cosa manca?

Pensa per prima cosa al perché i tuoi figli dovrebbero fare un corso doposcuola. Mindy Smith, un’insegnate d’arte, ma soprattutto mamma, suggerisce di farsi queste fondamentali domande al momento della scelta:

  • Tuo figlio frequenta un corso per colmare un vuoto nel suo curriculum scolastico?
  • Nel suo programma scolastico c’è un corso di arte o di musica?
  • Tuo figlio ha voglia di passare del tempo con i suoi coetanei? Se sì, parla con gli altri genitori dei suoi amici per scegliere qualcosa da fare insieme. Questo può aiutarti se tuo figlio è particolarmente timido. I bambini si sentono sempre più a loro agio con i loro amici.
  • Tuo figlio vuole fare un corso perché ha un particolare interesse o talento? Canta o gioca a scacchi, o ama le scienze o la storia?
  • O come nel caso della figlia di Mindy di 4 anni, perché anche dopo una giornata passata a scuola ha ancora così tante energie che non riesce a dormire la notte? Una buona soluzione potrebbe essere un corso di nuoto.

 

Mindy asserisce che prendere una decisione insieme al proprio figlio è cruciale. Assicurati solo di farlo per tempo. Inoltre sostiene: “Prendete in considerazione un paio di corsi per fare la decisione finale”. E quando trovate la giusta attività, suggerisce “incoraggiate vostro figlio a completare il corso per un’intera stagione, prima di abbandonarlo e passare ad altro”.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

 

L’ultima meta.

Se avete bisogno di ulteriori informazioni sul programma dei corsi dopo scuola, Mandy Cerrone, la direttrice di un teatro per bambini, suggerisce di parlare con chi tiene il corso. Discutere le opzioni con il proprio figlio, cercando di cogliere quali siano i suoi interessi. “L’obiettivo finale è quello di coinvolgere vostro figlio in un’attività che amerà”. Continua suggerendo di tenere sempre in mente dei punti fondamentali quando si fa una scelta del genere:

Stai cercando un metodo di insegnamento autoritario o più protettivo?

L’insegnante ha un buon rapporto con i bambini?

Qual è il valore fondamentale che il programma del corso scelto vuole trasferire? Preferisci un programma che incoraggi la crescita individuale e l’autoaffermazione o un programma focalizzato sulla competitività?

Aggiunge Mandy che è anche un’insegnante di danza e di linguaggio dell’arte a Miami in Florida: “Trovate un corso che faccia crescere e rispecchi i valori morali che anche voi e la vostra famiglia volete trasmettere. Queste considerazioni giocano un forte ruolo nella vostra decisione.”

 

Relax

Se tua figlia non è una ballerina classica a otto anni o tuo figlio non è una star del calcio, non preoccuparti. Non c’è nulla da fare, abbi solo pazienza e il loro talento fiorirà con il tempo.

 

Se hai notato che tuo figlio ha una naturale propensione per la creatività leggi questo articolo per stimolarla ancora di più insieme!

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto