Il tuo bambino sta per diventare  un uomo

Il tuo bambino sta per diventare un uomo

I consigli «mamma-approved» per instaurare un dialogo con i propri figli (quasi) adulti e con quelli che ancora devono crescere, ma sono già dei peperini!


Timido, scontroso, appena torna a casa si chiude in camera e a ogni domanda quello che ti trovi davanti è un muro? Niente paura, è solo l’adolescenza. E se non è ancora il tuo caso… impara come prevenire i comportamenti peggiori! ;-)


1.    L’ascolto: per avere a che fare con tuo figlio la prima regola è semplice quanto fondamentale, ascoltarlo. Metterti sul suo stesso piano, entrare nel suo mondo non solo ti aiuta a conoscerlo meglio, ma anche a dimostrarti autorevole, perché sarai in grado di dargli dei consigli conoscendo bene il contesto in cui si muove. E quando un adolescente ha la sensazione di parlare con un adulto competente, allora è più facile che si apra.

2.    Vicinanza e complicità: entra nel suo mondo, coinvolgilo nel fare cose insieme, dimostragli affetto, spiegagli che l’adolescenza è una cosa naturale e che tutti l'affrontano per entrare nel mondo degli adulti. Si sentirà così meno solo.

3.    Coerenza: in un momento così delicato e di cambiamenti repentini, i genitori restano un modello importante da cui assorbire e da cui essere influenzati. Non cercare di essere a tutti i costi una mamma perfetta: dire di no, mettere dei limiti e rispettare i ruoli è utile per la sua crescita.

4.    Lascialo esprimere: è una fase in cui si cerca l’approvazione dei propri coetanei e comunicare la propria identità attraverso la propria immagine. Aiutalo a svilupparla mostrandogli diversi punti di vista, persone, attività, ambienti, anche appartenenti al mondo adulto.

5.    Riconosci quando è solo un momento: se parla poco non è detto che qualcosa non vada. Rispetta i suoi silenzi e malumori e non interpretarli male: non ce l’ha per forza con te e non è successo per forza qualcosa di grave. Si sta abituando ai cambiamenti che lo attraversano. Il suo corpo e il suo carattere subiscono una rivoluzione e la sua mente si deve confrontare con tante novità. Da un lato, è anche scientifico: gli ormoni possono influenzare le sue capacità comunicative e i suoi umori e farlo passare dalla gioia alla tristezza in un lampo.

6.    Cerca di capire senza pretendere di sapere già tutto: gli adolescenti di oggi sono molto più precoci delle generazioni precedenti. Sono cambiati gli stili, i linguaggi e i mezzi di espressione e alcuni termini potresti sentirli anche tu per la prima volta. Un’infarinatura sul pianeta adolescente potrebbe esserti utile.

E tu come affronti l’adolescenza di tuo figlio? Condividi con noi la tua esperienza nei commenti!

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

grazie dei consigli tra un po di anni mi serviranno per i miei bimbi

  • Segnala
nidara

nidara

Segnalato

in attesa che il mio lasci il nido ( sigh sigh) ho letto con molto interesse i Vs consigli, e mi fa piacere che non sono poi malaccio come mamma...quindi #mammaapproved :)

  • Segnala

Il dialogo è sempre stato lo strumento che ha permesso sia me che lui di trovare una (più o meno)perfetta intesa.Quando ha chiesto come poteva risolvere il "problema" della prima barba...io e mio marito non abbiamo esitato a consigliare Gillette Proglide.

  • Segnala
luisa84

luisa84

Segnalato

salve mio marito sta iniziando a spiegare cos e un rasoio e come si fa ad usarlo

  • Segnala

mio figlio ha 14 anni e cosi mio marito lo consiglia come usare la prima volta il rasoio e crema da barba ovviamente facendosi la barba tutti i giorni per il suo lavoro è un cc usa solo ed esclusivamente GILETTE FUSION PROGLIDE

  • Segnala