Giochi divertenti per bambini da fare all'aperto

Giochi divertenti per bambini da fare all'aperto

Idee semplici e divertenti per far giocare i tuoi figli e i loro amici al parco e non chiusi in casa


Se vuoi che i tuoi bambini abbandonino i videogiochi e si godano un po’ di aria fresca, insegnagli questi 4 divertenti giochi da fare all'aperto. Giocare nel parco del quartiere preferito li aiuterà a scoprire che non devono per forza usare la tecnologia e restare in casa per divertirsi.

  1. Il sacco divertente.

Serve un po' di gesso e un sacchetto di fagioli. (Si può anche usare un vecchio calzino, riempirlo con riso o fagioli e annodare la parte superiore.)

Inizia disegnando per terra con il gesso dei cerchi concentrici. Il cerchio più grande avrà il numero 1, il cerchio un po’ più piccolo il numero 2, quello più piccolo ancora il 3 e così via.

Segna una linea a circa tre metri dal bersaglio. I bambini dovranno posizionarsi dietro alla linea.

Un bambino alla volta lancia il proprio sacchetto verso i cerchi disegnati a terra; i punti ottenuti sono quelli scritti nel cerchio in cui atterra il proprio sacchetto.

Decide in anticipo quanti turni di gioco fare in modo che tutti i giocatori abbiano fatto lo stesso numero di lanci. Vince il giocatore che ha fatto più punti.

  1. Campana.

Per questo gioco puoi appendere il sacchetto o usarlo come marcatore per giocare a campana.

Disegna con il gesso una campana disegnando al suo interno dei quadrati numerati da 1 a 10.

In cosa consiste il gioco? Ogni bimbo a turno lancerà il suo marcatore – che potrà essere un sassolino - nel quadrato 1, cercando di evitare di toccare le linee. Se si riesce, si può giocare, altrimenti si perde il turno. Successivamente bisogna salire con un piede su ogni quadrato saltando quello che contiene il sassolino. Se i quadrati sono fianco a fianco si potranno appoggiare entrambi i piedi.

Si continuerà fino a raggiungere la fine della campana, saltando il quadrato che contiene il marcatore.

Arrivati alla fine bisognerà girarsi e saltare di nuovo tornando indietro e raccogliendo il proprio marcatore lungo il percorso. Ad ogni turno bisognerà lanciare il proprio sassolino nel secondo quadrato e così via. Chi lancia il sassolino su una linea o salta un quadrato, perde il turno.

Il giocatore che a per primo lancia il sassolino sul quadrato 10, vince!

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Puoi preparare il gioco anche per i giocatori più piccoli utilizzando una campana che non vada oltre il 5 o il 6.

  1. Il capitano della nave.

Questo gioco finisce sempre con tanto caos e grasse risate.

Un giocatore viene scelto come capitano e lui o lei darà gli ordini per il resto del gruppo. I giocatori che non seguono correttamente gli ordini saranno eliminati o trasformati in squali, e proveranno a buttare fuori gli altri giocatori ancora in gioco. Tra gli ordini per divertirsi si può dire:

• “Andare tutti alla nave” (si può fingere che un albero sia la nave).

• “Il ponte è stato colpito” (i bambini sono piegati col mal di pancia).

• “Chiamare la Love Boat” (i bambini scelgono un partner e ballano).

• “Andare verso l’alloggio del Capitano” (tutti corrono verso il capitano).

• “Attacco squalo” (correre all’ "isola", un luogo deciso in precedenza, prima che gli squali catturino i bambini).

  1. Mix and Match.

Si possono sempre trovare varianti ai giochi che facevi da piccola. Se ti ricordi quanto era bello giocare a nascondino, prova ora a giocare a "nascondi il bottone."

Una persona nasconde un piccolo oggetto, come un bottone, da qualche parte nel parco.

Gli altri ragazzi iniziano la loro ricerca e chi ha nascosto l’oggetto dà indizi come: "Fuoco" quando si avvicinano al nascondiglio, oppure "Acqua", quando si stanno allontanando. Sentiti libera di utilizzare qualsiasi oggetto di piccole dimensioni nel parco, come appunto un bottone o un dado.

Queste sono solo alcune idee che si possono trovare per intrattenere i più piccoli al parco. Basta dare spazio all’immaginazione e godersi la gioia di vivere all’aperto tra sole e natura.

  Per postare un commento, per favore accedi