AIUTA I TUOI FIGLI A SENTIRSI PIU’ SICURI IN AEREO

AIUTA I TUOI FIGLI A SENTIRSI PIU’ SICURI IN AEREO

Scopri come far rimanere rilassati i tuoi bambini in volo.


p { margin-bottom: 0.25cm; direction: ltr; line-height: 120%; text-align: left; }

Volare in aereo può essere un’esperienza emozionante per alcuni bambini, e spaventosa per altri.

Molti genitori concordano sul fatto che i bambini diventano irrequieti e irascibili se sono costretti a rimanere a lungo bloccati sui loro sedili.

Come far rilassare i tuoi bambini perché si godano il viaggio? Due mamme ci parlano dei metodi che usano per tranquillizzare e far divertire i bambini mentre sono in volo.


Distrai i tuoi bambini

Amber Ouye-Cavala, scrittrice e madre di due bambini piccoli, ha la sua famiglia divisa tra Francia e Stati Uniti. Ha viaggiato con i suoi bambini tra i due continenti da quando sono nati. “Quando erano appena nati, viaggiare era semplice”, ci racconta Amber. “Non erano consapevoli di quello che accadeva. Ora che sono un po’ più grandi, il vero problema è farli rimanere seduti con le cinture allacciate per lunghi periodi di tempo. Devo distrarli continuamente in modo che non prestino troppa attenzione a quello che in realtà sta succedendo.”

Durante i decolli e gli atterraggi, Amber dà ai suoi figli piccoli regali da scartare. “Questo li trattiene dal volersi alzare in piedi a tutti i costi.” I suoi bambini amano gli adesivi. Li lascia decorare i loro sedili e lo spazio intorno a loro. “Questo li intrattiene per 5 o 10 minuti, mentre l’aereo decolla”, dice, ridendo. Al momento dell’atterraggio, i bambini si preoccupano di staccare le loro personalissime decorazioni.

Porta degli snack

Per aiutarli a gestire la fastidiosa pressione che sentono nelle orecchie, Amber dà ai bambini gomme da masticare e mele. Gli snack, in generale, distraggono i piccoli, così Amber mette in borsa qualcosa da mangiare per darlo ai bambini durante il volo.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Guardate gli spettacoli di bordo

A volte, spiega Amber, le turbolenze e gli atterraggi accidentati rendono ansiosa sua figlia. “Mi tiene stretta”, dice. “Le dico che siamo al sicuro e che tutto andrà bene. Poi le dico di guardare suo fratello, che si gode il viaggio.” Anche guardare dei film riesce a distrarre sua figlia durante le turbolenze. “Lascio che i bambini guardino tutti i film che vogliono. Per loro è un regalo, e così riescono a rimanere seduti per ore.”

Crea una routine per farli dormire

Amber interrompe lo spettacolo quand’è ora che i bambini dormano. “Cerchiamo di prendere voli notturni che coprano il tempo in cui i bambini sarebbero stati a letto. Abbiamo creato una routine per cui si mettono in pigiama nel bagno dell’aereo”, per incoraggiarli a riposare, dice.

Educali prima di volare

Robin Kaleman, vicepresidente in un’agenzia di comunicazione, runner entusiasta e impegnatissima madre di quattro bambini a Lafayette, in Pennsylvania, ci racconta che sua figlia di dodici anni ha paura di volare, specialmente durante i decolli. Così Robin la prepara prima del viaggio, spiegandole perché è sicuro viaggiare in aereo. “Le spiego che succedono molti più incidenti in auto. E che se ci preoccupiamo di tutte le cose che potrebbero succedere, ci perderemmo troppe cose belle nella vita.”

Durante i decolli e le turbolenze, Robin aiuta sua figlia a superare il disagio con delle tecniche di respirazione. “Le usiamo anche a casa per calmarla quando comincia a diventare ansiosa. Oppure la teniamo occupata con un film o con un tablet, anche questo l’aiuta a rilassarsi.”

Cosa ricordare

Spiega ai tuoi bambini perché viaggiare in aereo è sicuro, gli farà sparire l’ansia. Man mano che lo capiranno, saranno meno preoccupati. Cerca di distrarli facendo vedere loro qualche film, o con degli snack da sgranocchiare. Potrebbe anche essere d’aiuto dire ai bambini che quando sentono le farfalle allo stomaco non devono spaventarsi perché non sono segno di paura, ma di emozione - viaggiare in aereo significa vivere un’avventura.

  Per postare un commento, per favore accedi