Rientro a scuola: 9 consigli chiave

Rientro a scuola: 9 consigli chiave

Il rientro a scuola è sempre un'avventura per tutti... ed in molti sensi. Rappresenta un cambio per te e per i bambini, una spesa per il materiale scolastico assieme all'arrivo dell'autunno che ci disorienta. Prendi nota dei nostri consigli e goditi il rientro!


Dopo la calda e divertente estate, chi ha voglia di tornare a lavorare e studiare? Di primo acchito di sicuro nessuno: il rientro a scuola arriva con l'autunno, precede il freddo e significa tornare a svegliarsi presto; ma significa anche ritrovarsi a fare nuove esperienze. Supera la sfida annuale del rientro a scuola e convertila in qualcosa di emozionante grazie a questi piccoli consigli.

1. Cerca il lato positivo.
È molto importante affrontare bene il rientro tenendo in conto il lato positivo, perché sarai un esempio per i più piccoli ed avrai più argomenti per convincerli.  Se non dai il buon esempio è facile che si ribellino... e poi, ad essere sinceri, sei contenta di tornare! 

2. Ascolta le loro preoccupazioni
e le loro incertezze e rispondi sinceramente alle loro domande.  È importante che i più piccoli abbiano tutta la tua fiducia ed appoggio. 

3. Inizia a creare la routine qualche giorno prima.  È possibile che durante l'estate i tuoi bimbi abbiano avuto degli orari regolari, oppure no, ed i cambiamenti bruschi sono stressanti sia per gli adulti che per i bambini; per questo la transizione alla routine scolastica deve avvenire gradualmente: un paio di settimane prima di iniziare la scuola inizia a cambiare gli orari e stabilire un ordine, per lavarsi i denti per esempio.Hai bisogno di altri consigli? Qui troverai la Guida per un rientro a scuola alla grande!

4. Incoraggia l'interazione con i suoi compagni.
Chiamate, mail o messaggi, qualche uscita fuori con la combriccola della scuola prima del rientro, o dopo, per festeggiarlo.  Questo farà sì che il rientro sia più dolce e che stringano nuove amicizie.

5. Riduci le spese.

Secondo l'associazione Padri e Madri degli Studenti, circa l'80% della spesa del periodo è dovuta all'acquisto dei libri di testo.  Segui questi consigli e riuscirai ad ammortizzare il colpo:

  • Riutilizza i libri dei fratelli maggiori, sempre se possibile.  Altrimenti i centri educativi e le associazioni dei genitori creano reti di scambio di libri degli anni precedenti: informati.
  • Compara i prezzi dei differenti distributori, potresti trovare una differenza quasi del 20%.
  • Chiedi aiutoAlcune regioni offrono i libri gratuitamente in base al reddito familiare.

6. Insegnagli a prendersi cura delle proprie cose.  
Uno dei traumi infantili più comuni è perdere le proprie cose e questo porta ad arrabbiature e ad una maggiore spesa per i genitori. Grazie a delle etichette personalizzate con una passata di ferro da stiro puoi segnare tutti i suoi vestiti e persino le scarpe! Ovviamente fai in modo che anche i libri, l'astuccio e lo zaino abbiano il suo nome.  Ci sono laboratori creativi che producono queste etichette!
 
7. Il primo giorno.
È importante che il primo giorno siate tu o tuo marito a portarli a scuola, perché rafforzerete la loro fiducia e potrete conoscere il nuovo professore.  Non lasciate che si trasformi in un dramma, augurategli una buona giornata, dategli un bacio e, anche se piangono, andate via.  Se vi fate vedere tristi produrrete un effetto complementare!

8. Incoraggiali a scegliere qualche attività per il doposcuola.
Pensa quale attività potrebbe piacere a tuo figlio e cosa sarebbe adatto a lui, ma attenzione a non angosciarlo con troppi impegni. Tutto ciò è difficile... se hai bisogno di aiuto leggi Trucchi per mamme: 6 idee per farti forza quando ne hai bisogno

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

 
9. Abbi pazienza.
Potrebbe essere più semplice di quello che credi, oppure no... Ma se c'è qualcosa di sicuro è che ci sappiamo adattare a tutto, e vedrai che al massimo in due settimane i tuoi figli andranno a scuola contenti e motivati.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Lasciaci un commento! E scopri qui la pagina  di Oral-B e consigli per la tua igiene orale e quella dei tuoi figli.
È importante durante tutto l'anno, ma il rientro a scuola è un buon momento per consolidare le buone abitudini!

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

Cyjoy

Cyjoy

Segnalato

Salve a tutti l articolo è molto bello, ho un bimbo di 9 anni con tanta voglia di imparare siamo carichi al 100% il nuovo anno scolastico è iniziato bene speriamo sia così anche nei mesi a seguire ��

  • Segnala