lettiera

Come mantenere sempre pulita la lettiera del tuo animale domestico.

Peli, polvere, odori…tenere pulito lo spazio dove dorme il tuo cane o il tuo gatto non solo fa felici loro ma rende la tua casa più pulita e sicura.


La salute dei nostri animali passa prima di tutto dalla pulizia. Avere cura dei nostri amici a quattro zampe non è solo questione di coccole e tenerezze, ma anche di regole igieniche ad iniziare dallo spazio domestico in cui passano la maggior parte del tempo e da dove dormono.

Per ridurre il rischio di allergie, la cuccia del cane o la lettiera del gatto non andrebbero messe in cucina o in camera da letto: preferisci luoghi arieggiati, come il balcone o il terrazzo.

Con il cambiare della stagione i nostri amici perdono il pelo, è quindi buona norma spazzolarli regolarmente per asportare il pelo in eccesso e intensificare la pulizia della cuccia o delle lettiera nei mesi estivi, per evitare la proliferazione di batteri e sgradevoli odori.  

La cuccia

Se la cuccia è di stoffa, è possibile lavarla a mano, in acqua molto calda aggiungendo un anti pulci e olio di menta, indicato per la sua azione disinfettante. Si possono usare detersivi delicati, l’importante è che i detergenti non contengano ammoniaca, per evitare rischi respiratori al nostro amico a quattro zampe.

Una volta effettuato il lavaggio, lascia asciugare la cuccia al sole.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Se la cuccia è di vimini, lavala con una spugna e sapone di Marsiglia insistendo negli angoli dove si deposita la sporcizia e poi lasciala asciugare all’aria aperta (non direttamente sotto il sole).  Una volta asciutta puoi lucidarla con olio di lino.

La lettiera

Sostituisci la lettiera due volte a settimana e smaltisci il suo contenuto seguendo le istruzioni presenti sul prodotto. Per la sua pulizia, l’importante è non utilizzare prodotti tossici per evitare rischi di salute e preferire ingredienti naturali come l’aceto e il bicarbonato particolarmente indicato per neutralizzare gli acidi urici assorbendo i cattivi odori.

Riempi il fondo del contenitore con acqua calda, aggiungi un cucchiaino di  bicarbonato e dopo aver asciugato la lettiera, versa anche qui uno strato di bicarbonato e aggiungi poi la sabbia pulita. Nel caso di odori particolarmente persistenti, si può versare una manciata di bicarbonato direttamente nella lettiera e mischiarlo alla sabbia.

Sapevi che…

Puoi usare Swiffer Duster anche per pulire la cuccia del tuo animale domestico? Efficace per rimuovere l’accumulo di peli, polvere e acari ed evitare che si diffondano nel resto della casa.

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

Iriza

Iriza

Segnalato

Non sapevo del bicarbonato...oggi ci provo anch'io

  • Segnala

Nn sapevo che con swiffer puoi pulire la cuccia del gatto.magnifico.x il fatto del bicarbonato posso confermare che funz alla grande.neutraliza i odori

  • Segnala

sono contenta dei vostri consigli ho in casa un cane e un gatto al cambio sommersa di peli, che fatica! ho trovato utile il consiglio sul bicarbonato GRAZIE!

  • Segnala

Caspita!! non sapevo dell' uso dell' aceto e del bicarbonato anche per la lettiera! Io ho 2 conigli...e per "limitare" gli odori utilizzo del pellet!! ..provero' anche con l'aceto!! Grazie!!

  • Segnala

Ho trovato proprio ieri un gattino abbandonato e i miei bambini se ne sono innamorati!!! Abbiamo deciso di tenerlo anche se viviamo in appartamento...siccome sono una maniaca della pulizia questo articolo cade proprio ad hoc! Consigli utilissimi!

  • Segnala