Guida all'igiene orale di Fido e Micio

Guida all'igiene orale di Fido e Micio

Come per noi, anche per i nostri amici a quattro zampe l'igiene orale è fondamentale. Ecco delle piccole istruzioni per spazzolargli i denti ogni giorno.


Capita a volte, avvicinandoti alla bocca del tuo Fido e Micio, di sentire un odore sgradevole? Se l’alito cattivo non è una caratteristica naturale degli animali, allora la causa è la cattiva igiene orale: sono i batteri della placca a liberare i composti a base di zolfo che provocano l’alitosi. Che fare? Comincia a lavargli i denti ogni giorno! Ecco come procedere, passo dopo passo.

1. Quando cominciare. L’ideale sarebbe cominciare quando è ancora un cucciolo: se lo abitui dall’età di 8-10 settimane dopo spazzolare i denti sarà quasi un gioco. Ma se è già adulto? Segui la guida che ti permetterà di abituarlo allo spazzolino e, magari, per la prima pulizia potalo dal veterinario.

2. Munisciti di: pezzuola morbida o garza sterile, spazzolino dalle setole morbide (in modo da non danneggiare lo strato di smalto, che è più sottile del nostro), con testina non troppo voluminosa (in modo da raggiungere le zone più difficili della bocca), dentifricio specifico per cani e gatti (ne esistono anche al sapore di carne o pesce).

3. Inizia a mano libera: comincia con il massaggiare delicatamente il muso del tuo amico, poi le labbra. Prova poi a passargli un dito sui denti e le gengive. Se hai un cane, bagna le tue dita con brodo di carne mentre se hai un gatto, insaporiscile infilandole prima in una scatoletta di tonno. Vedrai che saranno loro a chiederti di continuare!

4. Continua con una pezzuola: intingi anche questa con brodo di carne o tonno e passala delicatamente sui denti e gengive. Dopo averla sciacquata per bene, mettici sopra un po’ di dentifricio e continua l’operazione. Fallo almeno 3-4 volte, in modo che si abitui al nuovo sapore. In questo modo il tuo dito sarà il suo primo spazzolino!

5. E per finire, lo spazzolino. Eccoti arrivata all’operazione più difficile. Inizia con il preparare psicologicamente il tuo amico a quattro zampe facendogli vedere lo spazzolino. Quindi, lanciaglielo in modo che ci giochi. Poi aprigli delicatamente la bocca tenendo una mano attorno. Inizia con lo spazzolare delicatamente canini e incisivi: sono usati di meno per masticare, quindi la placca tende ad accumularsi di più. Spazzola soltanto la superficie esterna dei denti e fai attenzione alle gengive, che se troppo sollecitate, rischiano di irritarsi.
6. Se ha fatto il bravo, premialo con un biscotto per cani o gatti. Magari uno di quelli che servono per eliminare la placca.

7. Come farla diventare un’abitudine. Sceglie un orario fisso in cui spazzolargli i denti ogni giorno, magari poco prima del suo pasto quotidiano in modo da ricompensarlo poi con il cibo. Fallo in un posto confortevole della casa, dove magari lui ama giocare.

8. Cibi anti-placca. Se non riesci a spazzolargli i denti più di una o due volte a settimana perché non hai tempo o perché il tuo cucciolo fa i capricci, non disperare. Puoi sempre compensare con degli alimenti utili alla sua igiene dentale.
Preferisci alimenti secchi: esistono crocchette di forma e consistenza specifica che esercitano un’azione abrasiva sulla superficie del dente quando cani e gatti le mangiano. Se hai un cane prova anche a dargli un osso in pelle di bufalo, che pulisce i denti senza che l’animale se ne accorga.





Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

La mia gatta non mi permette di metterle le mani in bocca, morde e graffia ... quindi niente igiene quotidiana. Il veterinario mi ha confermato che ha una bocca sana, però io voglio insistere ..... chi la dura la vince !

  • Segnala

Col mio gattone la vedo dura! Non esistono dei bastoncini tipo "dentastix" adatti per gatti?

  • Segnala

Penso che con il mio gatto sara' un impresa.non ama farsi toccare!!!

  • Segnala
flower8

flower8

Segnalato

la mia cagnolina ha da poco un anno e fin da piccola le spazzolavo i denti solo con acqua, ora ho provato con un dentifricio adatto per cani anche se il sapore dopo un po' la urta...cmq sta buona!

  • Segnala

io per risolvere il problema con la mia cucciolona che si lascia fare tutto diciamo, utilizzo le ricariche da buttare del mio spazzolino elettrico, le tengo a parte dalla mia in un sacchettino per non confonderle e ogni 3 giorni circa le inserisco nella base del mio spazzolino elettrico ,senza mettere nulla sulle setole (perchè da quello che mi ha detto la veterinaria è lo sfregamento la cosa più importante) accendo lo spazzolino elettrico e le lavo i denti.è uno spettacolo vederla!!

  • Segnala