animalitoelettatura

Animali in forma: l'importanza della toelettatura

La salute e il benessere del nostro amico a 4 zampe dipendono anche dalla cura del suo aspetto esteriore: per mantenere Fido e Miao sempre in forma è infatti molto importante porre un’attenzione particolare alla pulizia di pelo, unghie e orecchie. Ecco qualche consiglio pratico…


SPAZZOLALO REGOLARMENTE
Una spazzolatura regolare aiuta a eliminare nodi e grovigli di pelo dal mantello del cane o del gatto a pelo lungo. Inoltre consente di verificare l'eventuale presenza di pulci e zecche, ferite, rigonfiamenti e alterazioni della pelle o del pelo.

Come procedere?
•    Inizia la spazzolatura usando una spazzola di metallo. Se il tuo amico ha un mantello a pelo molto lungo e folto, passalo poi anche con la spazzola a spillo, per rimuovere in profondità sporcizia, pelo morto e nodi.
•    Infine liscia il manto con un pettine (se il pelo è lungo) o con una spazzola di setola (se il pelo è corto).
Nei negozi specializzati puoi trovare un vastissimo assortimento di spazzole di ogni tipo a seconda del mantello e della corporatura del tuo animale: leggi i nostri consigli.

INSEGNAGLI AD APPREZZARE IL MOMENTO DEL BAGNO
Ammettiamolo: per quanto siamo affezionati al nostro amico a 4 zampe, la sua abitudine a rotolarsi nel fango non appena esce di casa o giocare con gli oggetti o gli animali più sporchi che gli capitino a tiro, non rende la convivenza sempre facile. Soprattutto se abitiamo in un appartamento, per giunta non enorme! Per questo il bagno costituisce un momento fondamentale della vita di ogni animale domestico ed è quindi molto importante che venga vissuto come una situazione piacevole, sia per lui che per te.

Come procedere?
•    Metti l’animale in una bacinella con superficie antiscivolo: tienilo saldamente per il collare e versagli gradatamente diverse brocche di acqua tiepida sul corpo, evitando di bagnargli la testa. Insaponagli il corpo con uno shampoo specifico per cani o per gatti, massaggiando fino a farlo diventare una schiuma. Quando sarà ben insaponato passa alla testa, facendo attenzione a non far scivolare shampoo negli occhi, nelle orecchie e nella bocca.
•    Risciacqua e asciuga la testa tamponandolo con degli asciugamani a lui dedicati. Poi passa al corpo. Se il tuo animale non ha particolari problemi alla pelle puoi anche utilizzare il phon, impostato su una temperatura tiepida.

Oltre ai bagni periodici, oggi puoi contare su un alleato speciale per mantenere sempre pulita la tua casa, nonostante le abitudini di Fido e  Miao: Swiffer Duster! Grazie alla sua speciale composizione è in grado di catturare infatti fino al 75% degli allergeni provenienti dagli animali domestici. Non importa dove i peli siano nascosti, Swiffer li raggiunge!

FAI ATTENZIONE ALLE SUE UNGHIE
La maggior parte degli animali cani non gradisce che gli si tocchino le zampe, per cui è meglio andare per gradi (una zampa alla volta) e rendere questa operazione un'occasione di gioco.

Come procedere?
•    La lunghezza delle unghie può essere tenuta sotto controllo facendo passeggiare regolarmente l’animale su superfici dure. Tuttavia, se il tuo amico passa molto tempo a casa sarà opportuno tagliargli le unghie ogni 2-3 settimane. Se il cane ha gli speroni, ricorda che anche questi dovranno essere accorciati: se si lasciano crescere troppo, unghie e speroni potrebbero incurvarsi verso l'interno, entrare a contatto con la pelle del cane e provocare dolorose infezioni.
•    Usa un tagliaunghie specifico per cani o per gatti. In ogni caso, assicurati che le lame siano sempre taglienti.
•    Taglia solo l'estremità ricurva dell'unghia. Se la accorci troppo potresti fare male al tuo animale e addirittura farla sanguinare.
•    
E INFINE, NON DIMENTICARE LE ORECCHIE
A meno che il tuo amico a 4 zampe non soffra di qualche problema specifico o, nel caso sia un cane, non sia un cacciatore o un assiduo nuotatore, la pulizia delle orecchie deve essere eseguita non più di 2 volte al mese.

Come procedere?
•    Pulisci la zona esterna del padiglione auricolare con un batuffolo di cotone o un bastoncino inumidito con acqua o olio per bambini.
•    Per l'interno delle orecchie e per ammorbidire e rimuovere il cerume, affidati a una soluzione specifica per la pulizia delle orecchie: riscalda il contenitore tenendolo tra le mani, quindi versa nel canale auricolare la quantità prescritta nelle istruzioni per l’uso.
•    Rimuovi infine lo sporco o il cerume con un batuffolo di cotone asciut

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

Davvero ottimi consigli, quando erano piccoli riuscivo a fargli il bagnetto... ora è un’impresa, ma non rinunciano mai alla spazzolata, che per loro è anche un momento di coccole.

  • Segnala

il mio gatto non si lascia spazzolare e fargli il bagno è un impresa .... cerco di seguire questi consigli

  • Segnala

ottimi consigli

  • Segnala

Il mio gattino adora essere spazzolato, è un appuntamento irrinunciabile per il mio tesoro!

  • Segnala