Trucchi e consigli di primavera per casa e giardino

trucchi-consigli-di-primavera-per-casa-e-giardino
0
Se sei tra le fortunate ad avere un piccolo rifugio verde (benché sia in casa o in terrazza), sai meglio di chiunque altro quanto sia piacevole goderselo in primavera ed in estate e vedere il risveglio della vita ed il suo sviluppo. Di seguito troverai alcuni trucchi che ti aiuteranno a prendertene cura.

Rimetti in sesto il tuo piccolo paradiso per questa stagione grazie ai nostri trucchi e consigli per la casa ed il giardino! Sei pronta? Sì? Allora iniziamo!

Trucchi per la casa

La primavera è un risveglio ed un nuovo inizio, per questo conviene fare (oltre al solito cambio di stagione nell'armadio), qualche altro cambio nella casa. Semplice e sottile, però effettivo. Sicuramente sei già un'esperta in queste cose, ma di seguito te ne ricordiamo alcune:

  • Ordina ed elimina quello che non usi: il disordine rompe l'armonia, esattamente come tutto quello che non usi più. Non lo buttare, regalalo!

  • Vesti la casa di primavera: di' "addio" ai tessuti invernali e "benvenuti" ad altri più leggeri e freschi. Un po' di cuscini e tende di cotone o lino con colori chiari faranno sì che la tua casa respiri freschezza. Oltre a questo un paio di piante nuove che abbiano fiori.

  • Cambia la decorazione del bagno: sarà sufficiente un semplice cambio di asciugamani, sostituendoli con quelli dai colori chiari e allegri, un mazzolino di fiori di campo e la sostituzione dell'aroma delle candele e dei gel.

  • Pulisci bene i filtri dell'aria condizionata ed i suoi condotti, ed anche il resto delle griglie di ventilazione che hai in casa.

  • Cambia l'aria... aerare è vita per te e per la casa, aria fresca e nuova! Ma se sei allergica attenta con il polline. Si dice che l'orario migliore per ventilare è dalle 10 alle 12 della mattina.

  • Passa a fondo l'aspirapolvere, sul pavimento, sulle pareti (le persiane, le grandi dimenticate!) ed i soffitti. Non ti dimenticare dei divani (se possibile, dopo averli aspirati sfoderali e metti a lavare le fodere), delle lampade e degli angoli nascosti. Per il tetto puoi usare lo spazzolone per i pavimenti coperto da un panno anti polvere pulito.

  • Pulisci la polvere dalle tue piante: molte di loro umidificano l'ambiente ed alcune varietà come i pòtus o i nastrini purificano l'aria; fai in modo che tengano le foglie pulite innaffiandole nella vasca con la cipolla della doccia e pulendole con un panno umido.

Trucchi per il giardino

  • Sei rimasta senza fertilizzante? La cenere (del legno) ed i fondi del caffè sono dei buoni fertilizzanti per le piante. Inoltre, se hai un composter, puoi fare il tuo proprio fertilizzante con i residui organici.

  • Hai dei vasi di fiori in terrazza ed a volte quando piove schizza la terra sui vetri? Ricopri la terra con uno strato di ghiaia e risolvi il problema.

  • I parassiti sono una costante in un giardino... però se vuoi allontanare gli insetti, ricorri a piante come il basilico, il gelsomino, la lavanda, il sambuco o il prezzemolo. In generale la maggior parte delle piante aromatiche ha effetti repellenti contro gli insetti! Lo sapevi?

  • Le ore migliori per innaffiare il tuo giardino o i tuoi vasi sono le prime della mattina, all'alba, o al tramonto. Ah! Quando innaffi tieni a mente che l'acqua deve penetrare almeno 15 cm dentro la terra, per raggiungere bene le radici.

  • Sai riconoscere quando le tue piante hanno bisogno di acqua? È semplice: introduci il dito nella terra e verifica che sia umida. Se hai dei dubbi aspetta un giorno: è sempre meglio scarseggiare che esagerare, non c'è rimedio all'eccesso.

  • Se non hai cambiato la terra dei vasi negli ultimi due anni, aggiungine un nuovo strato se c'è spazio, altrimenti rimuovi i primi centimetri presenti e sostituiscili. Anche se sarebbe meglio che le trapiantassi ad un vaso più grande con della terra nuova.

  • A me piacciono i fiori nella loro pianta, ma se vuoi tagliarli e farli durare, segui questo trucco: tagliali con un gambo molto largo, e mettili in un vaso con una aspirina o con un conservante per fiori. Ogni 3 giorni taglia 1,5 cm circa di stelo e ti dureranno di più.

Ti è piaciuto questo articolo? Clicca su mi piace o lasciaci un commento, magari abbiamo tralasciato qualche trucco che conosci e vorresti condividere con noi. Ce lo racconti?

0

Desideri lasciare un commento?

Ti potrebbe piacere anche...