Cactus che passione.

Cactus che passione

Piante grasse: spinose ma con fiori bellissimi… impariamo a coltivarle per vederle fiorire sui nostri balconi


Le piante grasse (o succulente) sono piante affascinanti, abituate a sopravvivere in ambienti e climi difficilissimi. Sono robuste, con poche esigenze quando vivono in natura, ma che se coltivate in casa – o in giardino – necessitano di cure e attenzioni come tutte le altre piante. Soprattutto se vogliamo assistere alla loro spettacolare e coloratissima fioritura che, si sa, è abbastanza rara, misteriosa e di breve durata (alcune specie fioriscono un solo giorno, altre addirittura una sola notte!).
La fioritura delle piante grasse, infatti, avviene quando meno ce lo aspettiamo: la maggior parte delle piante grasse fiorisce in primavera e in estate (favorite da clima secco e alte temperature), ma il cosiddetto Cactus di Natale è in fiore nei mesi invernali; alcune specie, poi, ci mettono anni prima di fiorire (il Carnegiea Gigantae fiorisce dopo quasi cento anni dalla germinazione), mentre altre, come l’agave. fioriscono e muoiono subito dopo.

Per aiutare la fioritura delle nostre piante grasse l’unica cosa da fare è assicurargli il giusto habitat.
Ecco qualche consiglio:

da aprile a settembre posizioniamole all’esterno, sul balcone o in giardino. In inverno, invece, ritiriamole in casa in un locale luminoso, arieggiato e non troppo riscaldato. Considerato che il problema maggiore delle piante grasse sono le muffe, per evitare che marciscano riduciamo al massimo l’umidità.
I vasi non devono essere troppo grandi. Meglio in terracotta che in plastica (la plastica trattiene più umidità, pericolosa per le piante grasse). Se il vaso è di plastica, ricordiamoci di innaffiare meno.
Il terreno deve essere acido, permeabile e poroso per evitare pericolosi ristagni idrici. Per ottenere una bella fioritura è consigliabile fertilizzare in estate.
Innaffiamole poco d’estate e mai d’inverno.
Non “dimentichiamole”, perché potremmo accorgerci troppo tardi dell’insorgere di una malattia (ma, tranquille, quando il male è all’inizio, le piante grasse si riescono a recuperare piuttosto facilmente!).
Infine, ecco alcune delle specie con le più affascinanti fioriture:
Echinopsis
Borzicactus
Gymnocalycium
Rebutia
Lobivia, Notocactus, Aporocactus


Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

ho capito la piante che cerca Marina io la ho ma come dici te Marina il suo fiore è uno splendore e piuttosto grandicello tende al lilla ma dura praticamente un giorno però quando fiorisce ti invio la foto così vedi se è quello che cerchi .

  • Segnala

Ciao,interessante questo post!!Adoro i cactus,ne ho alcuni nel mio balcone,ma ne sto cercando uno in particolare,quello che fiorisce un giorno all'anno,il suo fiore è bellissimo!!!Sai per caso come si chiama?Grazie!!!

  • Segnala