Risparmio energetico: 5 Consigli su come risparmiare energia a casa

Casa
29/06/2021

La bolletta a fine mese presenta un conto un po’ troppo salato? Forse non stai adottando tutti i giusti accorgimenti per risparmiare energia. Fai un check delle tue abitudini con i nostri consigli per ottenere un risparmio reale e immediato.

Ridurre gli sprechi energetici (e le bollette!) in poche mosse? Bastano alcuni semplici gesti da includere nella tua routine quotidiana e il risparmio energetico sarà assicurato. 

In questo articolo potrai trovare alcuni utili consigli per risparmiare energia in casa. Si tratta di buone abitudini che si possono adottare facilmente in famiglia: bastano solo piccole attenzioni e astuzie. Il beneficio, oltre che economico, avrà anche un risvolto “green”: infatti, con le tue azioni, contribuirai a rispettare l’ambiente che ci circonda riducendo gli sprechi.

 

5 consigli per risparmiare energia

Ecco una lista delle azioni concrete che ti permetteranno di intervenire immediatamente sul taglio dei consumi domestici e di risparmiare energia.

1. Spegni gli elettrodomestici in stand by

Può sembrarti banale, ma quando la sera, prima di coricarti, lasci la tv in stand by - la lucina rossa resta accesa, per intenderci - continui inconsapevolmente a consumare elettricità e lo stesso vale per stampanti, computer, modem e altri dispositivi elettronici. Quindi, uno dei primi accorgimenti da adottare per un minore consumo energetico, è quello di spegnere del tutto i dispositivi e gli elettrodomestici staccando possibilmente la spina dalla corrente, soprattutto quando sai che non li utilizzerai per un po’ di tempo. E ricorda che anche il caricabatterie del cellulare, se attaccato alla presa, continua a consumare! Se ti stai chiedendo quindi come risparmiare energia elettrica, staccare le prese della corrente è un piccolo gesto per iniziare.

2. Usa un termostato intelligente

Hai idea di quante persone utilizzino il termostato in modo scorretto impostandolo a temperature ben maggiori dello stretto necessario? Ecco, questa scelta superflua è causa di una grande dispersione di energia. Tra i consigli per il risparmio energetico, quindi, c’è anche quello di investire in un termostato “smart”, ovvero che sia in grado di regolarsi automaticamente su temperature scelte con criterio.

3. Usa lampadine a basso consumo energetico

Lo stesso discorso vale per l’illuminazione di casa e ufficio. Spesso, per pigrizia, non si fa caso al tipo di lampadine utilizzate, ma la scelta d’acquisto può avere un impatto notevole sui consumi. Un altro consiglio su come risparmiare energia in casa è quello di usare le lampadine led e fluorescenti a basso consumo: anche se sono un po’ più costose, vedrai il risparmio nel lungo termine leggendolo chiaro e tondo sulla bolletta!

4. Migliora l’isolamento

La tua casa può limitare gli sprechi grazie a un miglior isolamento. Cosa significa, esattamente? Parliamo di porte e finestre che, a causa degli spifferi d’aria, sono spesso responsabili di una bolletta del riscaldamento salata. La soluzione è munirsi di sottoporta e paraspifferi e, se possibile, investire in finestre a più strati. In più, installando i doppi vetri, avrai anche tutti i benefici di un miglior isolamento acustico.

5. Preferisci la doccia al bagno in vasca

Anche il consumo dell’acqua incide notevolmente sulle bollette di fine mese. Scegliendo di fare una doccia veloce invece del classico bagno in vasca, ridurrai lo spreco d’acqua e anche l’ambiente ti ringrazierà. Infatti, utilizzando la doccia risparmierai circa un terzo dell’acqua consumata per riempire la vasca da bagno. Sommando il risparmio, settimana dopo settimana, la differenza sarà notevole.

Se ti è piaciuto questo articolo sul risparmio energetico e su come risparmiare energia in casa, potrebbero piacerti anche queste idee per ridurre i consumi