cotturalavastoviglie

La cottura green? In lavastoviglie

La lavastoviglie diventa un valido alleato nella cottura dei cibi a vapore e dà la possibilità di provare ricette originali e risparmiare. Ed è subito un trend!


La lavastoviglie, durante un lavaggio, arriva a temperature che variano dai 50 ai 70 gradi centigradi, calore perfetto per la cottura dei cibi che necessitano di temperature medie, ma prolungate nel tempo. Chiedete agli chef professionisti e vi diranno la stessa cosa: sono l’ideale per esaltare profumi e sapori dei piatti e un modo davvero efficiente di usare l’energia in cucina.

Cucinare nella lavastoviglie è ecologico, perché non si utilizza altra energia oltre a quella adoperata per il lavaggio; è sicuro, perché le analisi chimiche hanno dimostrato che gli alimenti non sono contaminati dalle sostanze detergenti; è facile, perché si possono utilizzare contenitori presenti in ogni casa – i cibi sono sigillati in vasetti di vetro o buste di plastica.

Quali i vantaggi
Davvero tanti:
-    si azzerano i consumi;
-    si riesce a cuocere a bassa temperatura;
-    cucinare senza dover badare alla cottura per cui si può uscire, dormire, ecc…
-    non si producono né calore né odori e la tecnica è davvero facile e alla portata di tutti. Per cuocere in sicurezza è sufficiente chiudere bene gli alimenti in vasetti di vetro (come quelli per le conserve) o in sacchetti sottovuoto.

Sicuramente, questa tecnica introdotta dalla “ecofood blogger” Lisa Casali ha motivi molto validi per avere già molti fan al seguito.

Da provare: “Gamberi zenzero e lime”
Ingredienti
-    gamberi freschissimi provenienti dal Mediterraneo (un vasetto di vetro da 150 ml e due gamberi per ogni commensale);
-    lime (uno ogni due vasetti);
-    zenzero;
-    peperoncino;
-    olio extravergine;
-    sale.

Preparazione
Sgusciate i gamberi e inseritene due in ogni vasetto. Con un “riga limoni” suddividete la scorza dei lime nei vasetti. Quindi, spremeteli e unite il succo ai gamberi. Grattugiate una punta di zenzero in ogni vasetto. Completate con una macinata di peperoncino, un cucchiaio di olio extra vergine e un pizzico di sale. Chiudete bene i vasetti e disponeteli in lavastoviglie.
Sfruttate gli angoli liberi in mezzo ai piatti sporchi. Inserite il detersivo come di consueto e cuocete con il lavaggio Eco o con quello Normale (se vi piacciono più cotti). Al termine del lavaggio riponete i vasetti in frigorifero se non li consumate subito o portateli in tavola.
Prima di gustare agitate bene i vasetti!

Per altre ricette, www.ecocicina.org

Qualcosa che dovreste sapere
Uno studio eseguito da Altroconsumo afferma che lavando i piatti  sotto l’acqua corrente si possono consumare anche 60 litri d’acqua. Con una lavastoviglie classe A col programma “eco” si consumano mediamente 16 litri d’acqua, mentre se la classe scende, si raggiungono i 26 litri. Con sette lavaggi settimanali, usando una lavastoviglie A e programma eco, si risparmiano 100 euro e 400 m² di foresta.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

Miky268

Miky268

Segnalato

Wow originale!!!... wow sono rimasta stupita .. non avrei potuto pensare neanche lontanamente una cosa del genere... però mi piace molto lo voglio provare..questa è un... IDEISSIMA!!!!!

  • Segnala

Conosco da tempo questo Tipo di cottura , ma non mi inspiration per niente, poi per quanta riguarda I gamberi si sa Che hanno un tempo di cottura brevissimo, quindi Sarebbe troppo lunga la cottura in lavastoviglie

  • Segnala
Pia87

Pia87

Segnalato

Ammetto che alla lettura del titolo sono rimasta scioccata.... Ma ripensandoci .... Non vedo l'ora di mettermi all'opera !!!! cosa cucino oggi con la lavastoviglie? Mmmmm salmone e zucchine alla julienne .... Cuoceranno secondo voi? Provoooo

  • Segnala

Non appena andrò nella casa nuova e comprerò finalmente una lavastoviglie credo almeno proverò!

  • Segnala
kira71

kira71

Segnalato

non avrei mai immaginato di poter utilizzare la lavastoviglie in questo modo, devo dire che sono un po scettica, ma prima o poi proverò...vince sempre la curiosità

  • Segnala