dailiyorganizer

Sorprendi il tuo armadio: il cambio di stagione

Anna Giordano, la Daily Organizer della redazione di Desideri Magazine, ti svelerà qualche trucco inedito per aiutarti a rendere quest'attività ancora più semplice, efficace e veloce.


Tempo di primavera, tempo di sole e caldo, tempo di fare il cambio di stagione nell’armadio.
Croce e delizia, cambiare il guardaroba è una questione importante da affrontare con determinazione per non trovarsi a metà giugno con vestiti ovunque, tra lana e cotone.

Se seguirai i consigli della nostra Daily Organizer, il prossimo inverno potrai esclamare: “Meno male!”

1. Lavare

Lavare nel modo corretto: eliminare le macchie è fondamentale e lo è ancora di più dividere il guardaroba in modo strategico in base al ciclo della lavatrice. Qual è il rischio che si corre? Ritrovarsi capi sporchi nella stagione invernale che significa anche capi attaccati dalle tarme attratte dalla sporcizia o ancora peggio con tessuti rovinati dalla fretta.

2. Stendere

Se stenderai con attenzione, farai meno fatica a stirare o potrai addirittura evitare di farlo.
Ecco 3 regole per l’asciugatura vincente:

•    Lana e seta non amano il sole. La biancheria di lana, seta e fibre sintetiche non andrebbe mai stesa al sole; soprattutto se la stendi dalla parte dritta, potrebbe perdere o cambiare colore.
•    La stoffa pesante (per esempio una coperta) va piegata a forma triangolare per evitare che perda la forma dopo il lavaggio.
•    Cerca di tirare bene le camicie e falle asciugare appese a una gruccia. In questo modo una volta asciutte saranno già quasi perfette e dovrai stirare solo collo e polsini.

3.    Stirare

•    Prima di stirare, inumidisci il capo con almeno 1 ora di anticipo, per rendere più docili i tessuti. In questo modo basterà una sola passata di ferro caldo.

•    Aceto per la lana. Per stirare facilmente la lana copri il capo con un panno umido di aceto e stira il lato rovescio.
•    Mai senza scotch. Per stirare rapidamente e bene le pieghe di abiti e gonne fissale con del nastro adesivo.


Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

jsham

jsham

Segnalato

ho un po' paura per il consiglio di mettere lo scotch sulle pieghe. forse il nastro dovrebbe essere quello per il muro...

  • Segnala

Ottimi consigli ! Non sapevo di stendere le coperte a triangolo ! In effetti le camicie fatte asciugare appese alle grucce non richiedono tanto tempo x la stiratura, lo facevo anche io ,ma abito al quinto piano e purtroppo ho visto volare una,e quindi abolito questa pratica. Grazie mille,consigli utilissimi

  • Segnala

Il consiglio dell'aceto per la lana non l'avevo mai sentito ,non rimane l'odore?

  • Segnala

non conoscevo assolutamente la "dritta" per stirare la lana: grazie mille sono alle prese con il famigerato cambio stagione e proverò subito questa modalità!

  • Segnala

grazie per i consigli... utilissimi

  • Segnala