Guida all’acquisto degli elettrodomestici

acquisto-elettrodomestici
0
Dopo anni di onorata carriera, il frigorifero ha iniziato a sventolare bandiera bianca. È quindi arrivato il momento di cambiarlo. Come orientarsi fra tutte le offerte di elettrodomestici senza commettere errori? Vi forniamo una guida che passa in rassegna le principali caratteristiche da valutare prima dell’acquisto di un frigorifero, una lavastoviglie e una lavatrice. Il minimo comune denominatore? Il risparmio energetico.

Elettrodomestici ad alta efficienza e bollette
Gli elettrodomestici ad alta efficienza energetica costano un po' di più ma permettono di risparmiare rispetto a quelli tradizionali. Ad esempio, una lavatrice green (in classe energetica A, A+, A++, A +++) utilizza meno energia rispetto a una lavatrice di classe energetica inferiore, abbassando di conseguenza i consumi annuali e le bollette. La spesa affrontata, quindi, verrà ripagata già dopo pochi anni di utilizzo. Senza dubbio, la cucina è l'ambiente della casa più affamato di energia: il frigorifero è la principale fonte di consumi, subito dopo i costi per il riscaldamento della casa.

Classe Consumo annuo (provare box informativo)
A+++ <188 kWh
A++ 188 - 263 kWh
A+ 263 - 344 kWh
B 300 - 400 kWh
C 400 - 560 kWh
D 563 - 625 kWh
E 625 - 688 kWh
F 688 - 781 kWh
G > 781 kWh

Salute e sicurezza con gli elettrodomestici ad alta efficienza
Gli elettrodomestici ad alta efficienza sono generalmente più sicuri e più salutari per chi li utilizza, basti pensare ai filtri al carbone presenti nei distributori per acqua e ghiaccio. Molti piani cottura in vetro-ceramica hanno un sensore che regola la temperatura del bruciatore, mantenendola sotto il punto di rottura della superficie in modo sicuro.

Una volta chiare queste fondamentali premesse, dovete considerare anche tutte le altre caratteristiche specifiche di ogni elettrodomestico.

Frigorifero
Un canone fondamentale da considerare, è la capacità di raffreddamento del frigorifero. Nell'etichetta che trovate su ognuno, oltre alla classe energetica, troverete questo parametro espresso in stelle:
•    1 stella: vano frigo a + 6°, mini freezer a -6°, tempo di conservazione in freezer pari a una settimana, no congelamento.
•    2 stelle: caratteristiche simili al precedente ma il freezer arriva fino a -12° e il tempo di conservazione aumenta a un mese.
•    3 stelle: la temperatura del freezer arriva a -18° e il tempo di conservazione è pari a un anno. Questa tipologia è quasi scomparsa dal mercato.
•    4 stelle / 3+1 stelle: frigo a doppia porta che fa anche da congelatore.  La temperatura del freezer arriva a -18° e il tempo di conservazione è pari a un anno. Alcuni di questi presentano anche un tasto di congelamento veloce che porta i cibi a -24°.

Per scegliere la dimensione del frigo, solitamente espressa in litri, bisogna considerare 100/150 l per una persona e poi aggiungere 50 l per ogni elemento della famiglia.

Lavastoviglie
Subito dopo la classe energetica della lavastoviglie, dovete prendere in considerazione le capacità di efficacia e di asciugatura, che sono espresse in lettere dalla A alla G.
L'etichetta di ogni lavastoviglie vi informa inoltre sul numero dei coperti che è in grado di lavare in un'unica sessione. Le meno capienti servono 6 coperti, fino ad arrivare a quelle giganti, in grado di lavare 15 coperti.
Se l'altezza e la profondità di ogni lavastoviglie è standard, ovvero 60 cm,  quello che può variare è la larghezza: una lavastoviglie per 10 coperti sarà larga circa 45 cm, mentre una da 15 coperti circa 60 cm.
Non dimenticate di controllare la rumorosità: avere una lavastoviglie che produce 45 decibel di rumore, rispetto a una che ne produce 55, significa avere nell'ambiente più abitato della casa la metà del rumore.

Lavatrice
Quando si considera l'acquisto di una lavatrice, il primo passo è la scelta della capacità di carico. Questa può variare dai 3,5 kg ai 12 kg di biancheria lavata in un solo ciclo. La capacità di carico fa la differenza per quanto riguarda i tempi di lavaggio, il consumo elettrico e di acqua. In più, ogni lavatrice ha un sistema di bilanciamento del carico, che permette la regolazione automatica dei consumi.
È importante considerare anche il numero dei giri: questo determina il tempo di asciugatura dei panni. Più saranno i giri, minori saranno il tempo di asciugatura e le vibrazioni.
Come per la lavastoviglie, sull'etichetta viene espressa l'efficacia di lavaggio e la rumorosità.

0
4f77095d-4a0a-33f8-9f6d-aab349faefb77765191607769752391
Ricevuto
€ 1.50
Di SCONTO per l’acquisto di 1 prodotto della Linea Fairy Platinum

Desideri lasciare un commento?

Ti potrebbe piacere anche...