Casa: addio macchie e umidità!

Casa: addio macchie e umidità!

E' un male di stagione. Il passaggio dall'autunno all'inverno porta con sè un bel po' di umidità. Avete visto quanto ha piovuto? Se con un po' di calduccio noi possiamo metterci al riparo, la nostra casa e le nostre cose hanno bisogno di una diversa attenzione


Perché proteggere la casa dall'umidità significa prevenire la la formazione di quel fenomeno assolutamente indesiderato che è la muffa!

La buona regola per evitare il ristagno di umidità tra le pareti domestiche è arieggiare regolarmente gli ambienti per evitare la formazione di condensa. Tipicamente in cucina o in bagno. Certo, sarebbe anche buona cosa evitare di far asciugare i panni in casa, ma se proprio non è possibile, cerchiamo di farli asciugare il più in fretta possibile. Anche d'inverno può essere saggio tenere a portata di mano un buon deumidificatore. Ideale per ambienti non troppo grandi come le camere da letto.

Particolare attenzione va riservata a ripostigli e armadi, ambienti chiusi poco arieggiati dove riponiamo lenzuola, scarpe, vestiti e coperte che magari usiamo di meno. In tal caso una buona soluzione è quella di procurarsi bustine o deumidificatori da riempire con granuli gel di silice dalle proprietà disidratanti e assorbenti.

E se dopo tutti i buoni propositi comparissero ugualmente le odiose macchie di muffa?

Il primo consiglio è non rimaniamo lì impalate ad osservarle... prendiamo in mano la situazione ed eliminiamole al primo colpo.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Come? Dipende da dove si formano. Se sulle pareti, o sui tessuti. In generale il rimedio tradizionale, vecchio e sempre valido per eliminare le macchie di muffa è usare candeggina pura. Questo sistema va molto bene per la muffa sulle pareti. Ci si procura uno spazzolone ruvido o una paglietta metallica e si strofina. Olio di gomito e candeggina eliminano facilmente il problema. Poi dovremo capire la causa e intervenire radicalmente per evitare il riformarsi della macchia sul muro... ma questa è un'altra questione.

Se invece la muffa o le macchie gialle sono sui tessuti bisogna prima toglierle e poi procedere ad un buon lavaggio energico, compatibilmente con la delicatezza dell'indumento.

I rimedi della nonna spaziano dal consiglio di immergere il punto del tessuto macchiato in un recipiente con del latte bollente e risciacquo in acqua fredda. Passiamo poi a quello di immergere i tessuti in acqua e aceto o in acqua molto calda con del sale grosso. Per i tessuti bianchi o chiarissimi si dice che è efficace inzuppare la macchia in acqua ossigenata, bagnare l'indumento e chiuderlo in una busta plastica. E c'è anche chi abbina i due ultimi sistemi (ammollo in acqua bollente + sale grosso e acqua ossigenata) per poi consigliare un bel lavaggio in lavatrice alla temperatura più alta che il tessuto possa sopportare. Ed ecco finalmente il punto cruciale. Pur rispettando e magari sperimentando i sistemi tradizionali, alla fine... per eliminare la macchia, bisogna andare sul sicuro al primo colpo ed eliminarla usando ciò la tecnologia ci mette a disposizione: un buon lavaggio in lavatrice usando un detersivo di nuova generazione, dal buon profumo di fresco, efficace e allo stesso tempo delicato su tutti i tessuti e quando è necessario, rafforzato da un efficace additivo sbiancante o un prodotto smacchiante per capi colorati di ottima qualità.

 

 

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

il problema dell'umidità lo tempo ogni hanno!!Spero che con questi consigli troverò una soluzione!

  • Segnala
LISA31

LISA31

Segnalato

apprezzo tanto questo articolo, perchè non conoscevo i rimedi per le macchie sui tessuti, ma oltre alla canteggina che ha un odore forte c'è un altro prodotto equivalente che mi dia lo stesso risultato? datemi un aiuto

  • Segnala