Il pranzo di Pasqua senza stress: come organizzarlo al meglio

Pranzo di pasqua senza stress

Leggi come organizzare un pranzo di Pasqua coi fiocchi senza stressarsi. Cucinare per tutta la famiglia non è mai stato così facile


Dopo Natale e Capodanno, Pasqua è l’occasione perfetta per le riunioni di famiglia e, ovviamente, per le cene a base di capra, agnello, colombe con le mandorle, uova di cioccolato.

Però, preparare il pranzo di Pasqua è motivo di ansia.
“Come si prepara il pranzo per tante persone?” “Cosa si può cucinare?” Queste sono le domande che generano più stress.

Ecco alcuni consigli e suggerimenti per preparare una Pasqua senza stress.


•    Invita i tuoi familiari con largo anticipo e, se si offrono di dare una mano, accetta. Fai fare, ad esempio, il dolce o fai portare il vino.

•    Prepara il menù e, di conseguenza, la lista della spesa. Decidi cosa vuoi cucinare: qualcosa di tradizionale come l’agnello arrosto con patate oppure qualcosa che sia a metà, tra le ricette della nonna e le tue, come l’agnello con menta e agrumi. Lascia andare la fantasia e la creatività sia nella costruzione dei piatti principali che del dessert, ma non dimenticare le uova di Pasqua.

•    Apparecchia la tavola con largo anticipo, così da avere il tempo per ogni dettaglio. Sceglie tra una tovaglia bianca, semplice come quelle ricamate della nonna oppure una di carta colorata, usa e getta. Nel caso decidessi di usare una tovaglia più elegante, non ti risparmiare con il resto: usa le tue migliori porcellane, tazze, posate in argento, tovaglioli di stoffa.

•    Decora la tavola con fiori e metti al centro tavola piccoli piatti con delle mandorle all’interno e piccole uova colorate. Oltre a essere dei simboli della Pasqua, danno un tocco di colore!

•    La Domenica di Pasqua, accendi il forno in anticipo, perché il cibo arrostito deve essere cucinato lentamente, a fuoco medio e senza pressione.

•    Scegli un piatto principale semplice così da prepararlo la mattina di Pasqua senza avere la pressione addosso.

•    Non dimenticarti di te stessa: prepararti a ricevere gli ospiti.

•    Ultimo consiglio ma anche il più importante: goditi il pranzo come se fossi un ospite. Alla fine, tutto si può fare con un po’ di organizzazione!

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

ritas

ritas

Segnalato

io preferisco cucinare la lasagna e l'agnello con le patate la mattina presto.poi lavo le stoviglie e all'ora di pranzo riscaldo tutto in forno.

  • Segnala

Non vedo l ora è già tutto organizzato e poi tutto in lavastoviglie con fairy platinum

  • Segnala
ladyv

ladyv

Segnalato

Sii come a Natale anche a Pasqua la famiglia si riunisce!!ognuno porta qualcosa e il pranzo è fatto..l importante è stare tutti insieme!!!

  • Segnala
mammaok

mammaok

Segnalato

è verissimo, avere una grande famiglia e trovarsi tutti insieme per le feste è causa dis tress per chi deve cucinare ma davvero se ci si aiuta è belllissimo passare qualche ora insieme , noi lo facciamo sempre, ognuno porta qualcosa e poi ci godiamo il tutto...per questa pasqua oltre all'inmancabile uovo non mancherà la Pastiera di grano!!!!!!

  • Segnala

grazie del consiglio

  • Segnala