Cucinare che incubo?

Cucinare che incubo?

Impariamo ad amare i fornelli e a divertirci in cucina: mini tutorial per cucinare e sperimentare in tutta sicurezza.


Farsi venire la voglia di cucinare è possibile. Parola di chi rischia un attacco di nervi ogni volta che deve decidere quanto sia un pugno di sale…
Se la lettura di una ricetta ci annoia mortalmente, un’esperienza più stimolante, da provare, è “guardare” cucinare. In tv trasmettono programmi deliziosi che – garantito! – fanno davvero venir voglia di cucinare. Il bello di queste trasmissioni è che si contemplano preparazioni di piatti meravigliosi, che sembrano sempre molto facili da preparare, stando comodamente sedute in poltrona con l’acquolina in bocca. Certo, per chi odia i fornelli, guardare Benedetta Parodi che in “Cotto e Mangiato” prepara colorati pasticcini per la sua brigata di marmocchi potrebbe provocare gesti inconsulti… L’approccio deve essere diverso: scegliamo inizialmente trasmissioni condotte da cuochi maschi, simpatici, bravi e – perché no! – carini. Qualche esempio? “Cucina con Ale”  con Alessandro Borghese e “Cuochi e Fiamme” divertente gara di abilità in cucina condotta dallo show chef Simone Rugiati. Oppure, per i palati più sopraffini, “Storie di Grandi Chef” .

Un modo per varcare la soglia della cucina con uno spirito meno bellicoso leggere libri di cucina divertenti, fuori dallo schema del solito elenco di ricette. Come quelli del cuoco inglese più cool del momento, Jamie Oliver, il cui motto “Cucinare deve essere semplice, gustoso e divertente” fa proprio al caso nostro!

Ma il passo più importante è decidersi, e iniziare a sperimentare , senza timori, scartando piatti troppo elaborati e provando ricette facili. Per avere subito ottimi risultati partiamo con primi piatti a base di ingredienti semplici (sono i più facili da preparare, ve lo assicuriamo!), come un risotto al pomodoro o degli spaghetti con zucchine e ricotta. Per il secondo, proviamo a sfatare il luogo comune che vuole il pesce difficile da cucinare: basta farlo pulire dal pescivendolo e il più è fatto. Ecco qui come preparare in modo facile e veloce (si può fare nel microonde!) un’ottima orata. Facile, no? E per dolce, iniziamo con una semplice coppetta di yogurt al miele e frutti di bosco, il resto verrà da sé…





Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto