Decoupage che passione!

Decoupage che passione!

Le nostre foto più belle per personalizzare scatole, cornici e perché no la shopping bag e molto altro


Come si fa a resistere alla suggestione del decoupage? Una forma di decorazione antica e di grandissimo effetto con potenzialità sorprendenti che vanno ben oltre l’abbellimento di un vecchio oggetto.
Il suo nome deriva dal francese découper, ovvero ritagliare. Il decoupage è noto in Europa fin dal Medioevo; i monaci amanuensi usavano ritagliare e incollare con una resina naturale particolari figure per abbellire i manoscritti. Come tecnica di decorazione estesa fu invece introdotto in Italia nel XVII secolo dai mobilieri veneziani per emulare le tecniche di laccatura cinese. Nei primi dell’Ottocento divenne di gran moda nelle dimore degli aristocratici inglesi e raggiunse il culmine della sua popolarità in epoca vittoriana con motivi floreali, scene campestri, cherubini.

La tecnica ancora oggi utilizzata, è piuttosto semplice. In sintesi si tratta di ritagliare illustrazioni (qualsiasi illustrazioni su carta) e incollarle tramite un particolare procedimento su altri oggetti per decorarli. Diverse possono essere le superfici idonee: legno, vetro, marmo, metallo perfino il tessuto e addirittura le tegole.

Vogliamo provare? Ecco un paio di idee originali, da regalare o da regalarci.

Il portagioie, una piccola scatola da decorare con le nostre foto più care

La scatola,
scegliamola in marmo, in biscuit o in ceramica. Di forma rettangolare, per poter applicare la foto senza scontornare i bordi… è il nostro primo esperimento, rendiamoci la vita più facile!

La foto, grazie alla fotografia in digitale possiamo scegliere una foto dal nostro pc e stamparla direttamente su carta fotografica. Per un risultato ottimale, meglio una stampa su carta sottile. Se non ce la sentiamo di stampare direttamente, possiamo rivolgerci ad un negozio fotografico.

Come fare? Ecco un portagioie molto carino con le istruzioni passo dopo passo. Possiamo imitarlo e personalizzarlo usando gli stessi materiali cambiando l’illustrazione. In questo esempio, l’illustrazione è la Dama dell’Ermellino. http://www.hobbydonna.it/index.php?option=com_content&task=view&id=465&Itemid=106

La shopping bag, una borsa in tela grezza. Da decorare con la tecnica “del tovagliolo.

La borsa
, scegliamola in tinta unita, in cotone spesso. La superficie deve essere liscia, non soggetta a pieghe.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

La decorazione: si utilizza la velina termoadesiva e la tecnica del tovagliolo.
Il tovagliolo apposito si acquista nei negozi per bricolage o in una merceria fornita. Va applicato sul tessuto.

Come fare? Ecco le istruzioni dettagliate. In questo esempio, la decorazione riguarda un grembiule da cucina e delle presine. Noi useremo una shopping bag.
http://www.qualcosadirosa.com/tovagliolosustoffa.htm

Se dopo questi primi lavori la passione del decoupage non vi ha abbandonato, potete specializzarvi e diventare delle vere artiste!

Per saperne di più
Il laboratorio di Melita
Una professionista del decoupage propone un corso “full immersion”
http://www.bellinghieri.com/corsi.htm

Decoupage con le cartine geografiche
Un’idea originale e magnifici manufatti
http://www.etsy.com/shop.php?user_id=5114036

Un manuale di riferimento
Giunti Editore, “ Il grande libro del Decoupage”
http://books.google.it/books?id=prnWeVXsCFkC

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto