Come pulire la lavatrice step by step

Casa
29/06/2021

Cattivi odori, germi, incrostazioni. Anche la lavatrice, come tutti gli elettrodomestici, necessita di una rigorosa pulizia per funzionare al meglio e garantirti un bucato impeccabile e l’ideale è effettuarla una volta al mese. Come pulire la lavatrice? Scoprilo insieme a noi.



Siamo sempre attenti a lavare i panni con grande cura, ma poi spesso ci dimentichiamo del “contenitore”. Sbagliatissimo: la pulizia della lavatrice è un’operazione fondamentale per avere la garanzia di prestazioni ottimali ed efficienti ed evitare che si diffondano cattivi odori o, addirittura, che all’interno si formi la muffa. Lavatrice puzzolente? Qui trovi tutti i passaggi per mantenere la tua lavatrice perfettamente pulita e assicurarti un bucato fresco e profumato.

Pulizia lavatrice

Come prevenire cattivi odori in lavatrice e avere sempre un bucato perfetto? Pulire la vaschetta della lavatrice e le guarnizioni sono solo alcuni degli accorgimenti che puoi prendere. Ecco alcuni utili consigli per pulire la lavatrice che, se seguiti ad ogni lavaggio, preserveranno la freschezza del tuo bucato.

1. Pulire la vaschetta del detersivo

Per una pulizia ottimale della lavatrice è importante non tralasciare nessun componente, anche quelli più "nascosti" come la vaschetta del detersivo. È proprio qui, infatti, che si accumula lo sporco più ostinato, come i residui di calcare, dei detergenti e degli ammorbidenti. Come pulire la vaschetta della lavatrice? Il nostro consiglio è quello di rimuovere il cassetto del detersivo, immergerlo in acqua calda e lasciarlo in ammollo per qualche ora. Al termine, risciacqua e ripassa bene l’interno con una spugnetta. Se sporco e residui sono particolarmente ostinati, puoi ricorrere all'aiuto di appositi prodotti per pulire la lavatrice.

2. Aggiungere il detergente Dash

Pulire la vaschetta della lavatrice è il primo step, tuttavia potrebbe non essere sufficiente. Anche l'accumulo di residui di sporco e il ristagno dell'acqua all’interno del cestello, infatti, possono produrre odori davvero sgradevoli. Non solo, vi si possono annidare anche germi e batteri. Per pulire una lavatrice che puzza, ti suggeriamo di fare un lavaggio senza carico a 60 °C inserendo una dose di Dash Detersivo Liquido o di Dash Polvere o Dash Pods.

3. Asciugare il cestello

Dopo aver effettuato il lavaggio a vuoto per lavare il cestello della lavatrice, il nostro consiglio è quello di lasciarlo asciugare bene all’aria per eliminare completamente qualsiasi tipo di odore e traccia di umidità. Infatti, la pulizia del cestello della lavatrice da sola non basta, è necessario anche asciugarlo bene per evitare la comparsa di odori sgradevoli. Una volta terminata questa operazione, puoi rimetterlo al suo posto e la lavatrice tornerà a profumare di buono e ti garantirà un bucato perfetto. 

4. Pulire la guarnizione della lavatrice

Nonostante la pulizia del cestello della lavatrice senti ancora cattivi odori? Anche la guarnizione in gomma dello sportello può essere un ricettacolo di sporco, germi e batteri perché vi si incrostano detersivi e calcare. Come pulire la guarnizione della lavatrice? L’ideale è ricordarsi di igienizzarla regolarmente: all’incirca una volta al mese con un detergente adatto a tutte le superfici, come Mastro Lindo al profumo di limone. Una frequente pulizia della guarnizione della lavatrice eviterà sicuramente la comparsa di muffa sulla gomma e della spiacevole patina scura. 

La lavatrice ora è pulita!

Dopo aver seguito passo passo tutti i nostri consigli, la tua lavatrice sarà come nuova. Oltre a regalarti un bucato sempre impeccabile e profumato, una pulizia della lavatrice costante, ti garantirà anche un miglior funzionamento dell’elettrodomestico negli anni. Inoltre, lavare e disinfettare la lavatrice periodicamente è una buona pratica per avere capi sempre igienizzati.


Se vuoi leggere di più sulla cura e la pulizia della lavatrice ecco qualche articolo che potrebbe interessarti: