Come lavare i jeans

Come lavare i jeans

0
I jeans possono sbiadirsi se lavati nel modo sbagliato. Scopri come lavare il tessuto denim per mantenerlo sempre pulito e brillante.

Suggerimenti e trucchi di lavaggio per jeans luminosi e puliti.

Di questi tempi, un bel paio di jeans rappresenta un investimento: un must-have assoluto per il guardaroba. Ecco perché mantenere integro il loro aspetto è una priorità. I jeans sono capaci di durare nel tempo, ma richiedono una cura particolare, specialmente se colorati e stampati come impone la nuova moda, e questo come qualsiasi capo tinto in blu indaco e non sottoposto a pre-lavaggio dal produttore. Ecco quindi alcuni suggerimenti chiave per prenderti cura del tuo bucato e avere jeans sempre favolosi.


Come prima cosa, indossa i tuoi jeans prima di lavarli. Al momento del lavaggio, consulta le relative istruzioni eventualmente presenti nell’etichetta interna. Come regola generale, utilizza acqua fredda e un detersivo per il bucato capace di rispettare i capi in jeans e i loro colori, come Dash liquido Salva Colore o le Dash PODS 3in1 per i colorati. Puoi lavare tranquillamente i jeans in lavatrice utilizzando un ciclo delicato insieme ad altri capi molto colorati, preferibilmente al rovescio.

Non lavare i jeans insieme a capi bianchi o chiari. Molte etichette suggeriscono di lavarli inizialmente a mano in lavandino (di nuovo, al rovescio) o, idealmente, in vasca da bagno così da poterli adagiare in piano. In questo caso, versa una piccola quantità di detersivo in acqua e, ogni tanto, agita delicatamente i pantaloni mentre sono in ammollo per 45 minuti. Quindi, risciacquali con acqua fredda e appendili ad asciugare.


Un segreto per prolungare la durata dei jeans fra un lavaggio e il successivo è conservarli appesi quando non indossati. Questo aiuta le fibre del tessuto denim a recuperare la forma dai segni dovuti all’utilizzo, specialmente sulle ginocchia e sul lato B.

0

Desideri lasciare un commento?

Ti potrebbe piacere anche...