ABBINARE CORRETTAMENTE I COLORI DEL BUCATO.

Abbinare correttamente i colori del bucato

La prova di maggio è… abbinare correttamente i colori del bucato. Mettiti alla prova! Leggi l’articolo e lascia il tuo consiglio tra i commenti: sarai tu la più grande amante del bucato di questo mese?


Bucato dopo bucato, una vera esperta di lavatrice conquista una conoscenza da far impallidire anche wikipedia. Ma (c’è sempre un ma!) la prova di maggio potrebbe mettere in crisi anche la più navigata, anche chi ne ha fatte di lavatrici nella sua vita.
A colpo d’occhio potrebbe sembrare facile, invece richiede duri allenamenti alle spalle per avere un bucato profumato e mai macchiato.
Se pensi di avere talento e i consigli giusti nella manica, leggi e sfoggia la tua maestria in fatto di capi miracolati.

La prova: abbinare correttamente i colori del bucato.

L’obiettivo: non far perdere il sorriso a un’amante del pulito come te.

La scena: sole, caldo, abitini e magliette leggere: un’immagine perfetta a cui manca solo un tramonto romantico. Ma (c’è sempre un ma), l’inizio dell’estate porta con sé anche tante, tantissime, innumerevoli, che non si possono contare su una mano...lavatrici! Immagina: sei davanti l’oblò, combattuta se mettere insieme il rosso, il nero e il grigio. Alla fine, lo spirito da buona risparmiatrice ha la meglio e decidi di lavare tutto insieme: dopotutto a 40 gradi cosa può succedere?
Il grigio non è più grigio e il rosso non è più rosso, il nero? L’unico a non aver subito danni. Dopo esserti sgridata e maledetta da sola ti domandi: È davvero tutto da buttare?


Laundry Lover: ora è il tuo momento, partecipa alla prova:
“Primo: spiegare qualcosa in più su come abbinare il bucato. Secondo: far tornare del colore originale il bucato rosso e grigio.”

Sei pronta? Commenta e condividi con noi i tuoi consigli!

Se la tua risposta risulterà la migliore, sarai incoronata come la Laundry Lover e grazie al tuo consiglio potrai diventare la protagonista di un articolo scritto dalla nostra redazione!

Scarica il regolamento qui

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

ziggy79

Segnalato

Non ho mai provato l'acchiappa colori,anche se credo sia molto utile,ma faccio più lavatrici, separando i capi bianchi ,scuri o colorati.Di solito non faccio pasticci. E separo i capi più delicati,lavandoli a mano.

  • Segnala

Non uso l'acchiappa colori ma semplicemente divido i capi.blu,nero e marrone .poi metto grigio con maglie stampate e celeste o azzurrino.bianchi da soli.Ross ,giallo ,verde e colori vivaci tutti insieme.L'unico accorgimento di lavare separati i capi nuovi al 1 lavaggio

  • Segnala

io divido sempre i capi però io uso l' acchiappacolore funzionaaaaaaa

  • Segnala

Io per evitare che i capi si rovinano non lavo mai insieme ai bianchi i colorati...oppure all'inizio li lavo a mano finche' perdono un po' di colore e come non ne mandano piu' allora via alla lavatrice insieme a tutti gli altri...ho sbagliato solo una volta tingendo tutto di rosa e me la sono vista brutta per far tornare il colore naturale,solo con la candeggina ho potuto riavere il bianco tinto di rosa

  • Segnala
SUDOKU

SUDOKU

Segnalato

Buonasera a tutte/i. Vi consiglio di fare il primo lavaggio dei nuovi capo a mano in acqua calda. se il capo perde lo saprete subito. Io lavo i capi delicati a mano, divido i capi bianchi (asciugamani lenzuola etc) da quelli neri e colorati. Per quanto riguarda i capi di colore io controllo le etichette, ma usando l'acchiappacolore il problema si risolve alla grande. Se anche stando attente a tutti questi accorgimenti qualcosa si dovesse macchiare, fate così: mettete sul fuoco una pentola con ab

  • Segnala