salute-denti-1

La salute dei tuoi denti (parte 1)

Alcune semplici regole per mantenere i denti sani e forti.


1) Cosa significa avere i denti sensibili:
Con l'espressione "sensibilità dei denti" ci si riferisce a una sensazione di fastidio o di dolore a uno o più denti. Il dolore è in genere acuto, improvviso e martellante. La sensibilità si presenta quando lo strato di dente sottostante lo smalto (dentina) o lo strato che copre la radice (cemento) si ritrova esposto a causa della recessione gengivale. Le aree esposte reagiscono a caldo e freddo, a volte anche a cibi dolci o speziati, attivando il dolore.

2) Le cause dei denti sensibili e come prevenire il problema:

Tra le cause di eccessiva sensibilità, l'uso troppo energico dello spazzolino che può ridurre lo smalto, le infezioni alle gengive e il digrignamento dei denti (detto bruxismo).
Se si soffre di denti sensibili bisogna usare uno spazzolino a setole morbide e un dentifricio specifico per denti sensibili.

3) Come placare il mal di denti:
Il mal di denti può essere il primo segnale della presenza di carie. Se percepisci un dolore costante a un dente, consulta il dentista: potrebbe essere necessario un suo intervento. Nel frattempo, ecco alcuni passi che possono aiutarti ad alleviare il dolore fino alla visita dal dentista:
- attentamente il filo interdentale per rimuovere eventuali residui di cibo incastrati fra i denti o lungo il bordo gengivale, che potrebbero causare il dolore.
- Risciacqua la bocca con acqua tiepida, senza inghiottirla. In questo modo potrai anche eliminare eventuali particelle di cibo causa del dolore ai denti.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto