L’alimentazione per una bocca a prova di sorriso

alimentazione-bocca-sorriso
0
La cura dei denti e dell'igiene orale inizia dall'alimentazione. Alcuni cibi più di altri, infatti, contribuiscono a mantenere il cavo orale in salute e a prevenire i comuni disturbi dentali.

Una dieta equilibrata non solo preserva la nostra salute ma aiuta a rafforzare denti e gengive e a proteggere il sorriso. 

Ecco cosa non dovrebbe mai mancare:

Acqua, tè e tisane
Un apporto d'acqua adeguato, circa 2lt al giorno, aiuta a preservare lo stato di idratazione del tessuto gengivale oltre a essere una componente della saliva. Il tè verde in particolare, grazie alle sue proprietà astringenti aiuta a evitare infiammazioni e gonfiore.

Frutta e verdura
Sono ricche di vitamina C, A, K e sali minerali fondamentali per la salute della bocca. In particolare, le fragole sono indicate per proteggere il bianco dei denti, grazie all'acido malico che agisce come astringente naturale e rimuove la superficie macchiata dei denti. Anche la mela è uno sbiancante naturale e in più assorbe gli zuccheri evitando di farli finire tutti sulla superficie dentaria. Riguardo la verdura sono preferibili gli alimenti crudi, come carote, sedano e finocchi, utili a massaggiare le gengive durante la masticazione. Le cipolle in particolar modo hanno una potente azione antibatterica.

Latticini
Latte, yogurt e formaggi grazie al contenuto di calcio e fosforo aiutano sin da bambini alla formazione dello smalto dei denti e ad avere un sorriso sano.

Sesamo, noci e mandorle
Sono ricche di vitamina E, fosforo, potassio, magnesio e zinco: aiutano a remineralizzare i denti e a proteggere lo smalto.

Proteine
Proteine di origine animale (come le uova per l'alto contenuto di ferro e fosforo, importante nello sviluppo dentale), così come quelle di origine vegetale (cereali ricche di minerali).

Cosa evitare
Bevande zuccherate, caramelle gommose e caffè andrebbero limitati, mentre da evitare gli alimenti troppo caldi o freddi e quelli eccessivamente acidi, come le bevande gasate e gli alcolici.


0

Desideri lasciare un commento?

Ti potrebbe piacere anche...