Igiene intima durante la menopausa

Igiene intima durante la menopausa

Le tre fasi di una donna.


Come già illustrato in precedenza, nella vita intima della donna si possono individuare tre particolari fasi durante le quali è ancora più importante osservare una corretta igiene intima: età fertile, gravidanza, menopausa. Ognuno di questi momenti infatti è caratterizzato da cambiamenti nei livelli di pH che, se non mantenuti stabili attraverso una costante azione detergente, possono comportare alterazioni della barriera difensiva delle parti intime e far sì che aumenti così il rischio di infezioni vaginali.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Dopo aver già preso in esame la situazione intima nell'età fertile e in gravidanza, puntiamo ora l’attenzione sulla menopausa, con ogni probabilità fra le fasi più delicate per ogni donna, sia dal punto di vista psicologico sia da quello fisico. La menopausa è infatti caratterizzata dalla diminuzione della produzione di ormoni (estrogeni e progesterone) nell’organismo femminile. Ciò fa in modo che il glicogeno non venga più prodotto,con una riduzione dei lattobacilli normalmente presenti in vagina e conseguente riduzione della produzione di acido lattico neutralizzando così il pH vaginale. Aumenta quindi il rischio di contrarre infezioni. Inoltre in questo delicato momento, i tessuti di vagina e utero tendono ad assottigliarsi notevolmente, diventando meno elastici e la mucosa, priva del 60% della secrezione vaginale, viene a trovarsi più esposta a irritazioni, bruciori e infezioni. Per evitare che questo avvenga e riportare i valori del pH a livello di stabilità, è perciò importante scegliere detergenti che apportino un’azione delicata, lenitiva, emolliente ed efficace al tempo stesso.

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto