La bicicletta: aria nei capelli e via verso nuovi orizzonti

La bicicletta: aria nei capelli e via verso nuovi orizzonti

L’idea per il week-end? Cicloturismo in Veneto: 2 facili itinerari per scoprire angoli inaspettati.



Lo sapevi che il Veneto è una regione organizzatissima per quanto riguarda il cicloturismo? Piste ciclabili ben definite e attrezzate, percorsi diversificati e adatti anche a chi non ha allenamento permettono infatti di conoscere poco alla volta un pezzettino d’Italia davvero affascinante. Ecco 2 tra i tanti itinerari a tappe che si possono seguire, anche solo a tratti, per scoprire le meraviglie del Veneto, dal lago di Garda all'Adriatico passando per colline, delta del Po e città d'arte.

Itinerario FLUVIALE: La via del mare.
Lunghezza totale: 230 km suddivisi in 5 tappe
Livello di difficoltà: facile
Un percorso che si snoda seguendo i corsi dei fiumi, dal delta del Po fino alla laguna e poi, costeggiando l'Adriatico per ammirare la costa veneta da Chioggia a Bibione.

1 Tappa: Rovigo- Adria. 51 km
La prima tappa della Via del Mare parte da Rovigo e, seguendo l'argine sinistro del Po tra una vegetazione rigogliosa si giunge al suo delta, ambiente suggestivo, che costituisce l’habitat ideale per la nidificazione di numerose specie di uccelli.

2 Tappa: Andria-Rosolina Mare-Chioggia. 75 km
Da Adria si segue l'argine del Canalbianco fino a Portoviro dove si risale nuovamente sull'argine del Po. Il percorso si interrompe a porto Levante dove un servizio barca+bici permette di passare sull'altra sponda, nei pressi di Albarella. Si pedala quindi in uno scenario incantevole tra valli e ambienti acquatici ricchi di numerose specie di volatili, tra cui varie colonie di fenicotteri rosa.

3 Tappa: Chioggia-Cavallino-Treporti. 24 km
Si parte da Chioggia per attraversare dal basso verso l'alto la laguna di Venezia lungo la fascia di terra delle isole di Pellestrina e del Lido di Venezia.

4 Tappa: Cavallino Treporti-Jesolo-Eraclea-Caorle. 45 km
Partendo da Cavallino si costeggia la laguna seguendo i canali che formavano la Litoranea Veneta, si segue una strada che corre parallela alle rinomate spiagge di Jesolo ed Eraclea e si giunge infine a Caorle.
5 Tappa: Caorle- Portogruaro-Bibione. 35 km
Dopo aver visitato la caratteristica Caorle ci si inoltra nella laguna attraversando ambienti ricchi di fascino che furono di ispirazione a Hemingway per il suo celebre romanzo “Di là dal fiume e tra gli alberi”. Dopo una sosta nel bel borgo rurale di Ca' Corniani si prosegue fino a S. Giorgio di Livenza e poi, costeggiando la laguna di Caorle, fino alla spiaggia di Valle Vecchia, sito di notevole interesse naturalistico, e Bibione, nota località turistica di mare.

Itinerario ARTISTICO: Lago di Garda- Venezia
Dal lago di Garda alla laguna passando per Verona, Vicenza, Padova e attraversando la Riviera del Brenta.
Lunghezza totale: 185 km suddivisi in 4 tappe
Livello di difficoltà: medio (qualche chilometro in salita nella 1° e 2° tappa)

•    1 Tappa: Garda-Verona. 37 km
Un percorso che dall'incantevole Riviera degli Olivi si snoda lungo la pista ciclabile dell'Adige da cui si ammira la Valpolicella, terra di pregiatissimi vini. Per giungere infine alla città di Romeo e Giulietta.

•    2 Tappa: Verona- Vicenza. 67 km
Dalla pianura veronese alle alture dei colli Berici, passando per lo splendido borgo medioevale di Soave e i suggestivi castelli della Bellaguardia e della Villa, che la tradizione attribuisce rispettivamente alle famiglie di Giulietta e Romeo. Con una sorpresa finale da mozzare il fiato: la vista panoramica su Vicenza e i capolavori palladiani!

•    3 Tappa: Vicenza-Padova. 45 km
Si percorre la ciclabile della Riviera Berica e poi, seguendo il corso del fiume Bacchiglione, si pedala ammirando castelli e borghi rurali per raggiungere Padova, imperdibile città di d'arte, di scienza e di fede.

•    4 tappa: Padova- Venezia (Mestre). 40 km
Quest’ultima tappa segue il percorso della celebre Riviera del Brenta, arteria fluviale che per secoli garantì il collegamento tra Padova e Venezia. A Mestre si potrà lasciare la bicicletta in un deposito ferroviario e proseguire in treno per Venezia, dove l’utilizzo delle due ruote non è consentito.
Per info e recapiti su ogni itinerario puoi consultare www.padovainbici.it da cui puoi anche scaricare i dispositivi gps e le schede monografiche di alcuni itinerari ciclabili, oltre a brochure e mappe.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

elis76

elis76

Segnalato

Non vedo l'ora di cimentarmi con questi itinerari!!

  • Segnala

quanto mi piacerebbe se anche la mia citta facesse degli itinerari per le vie dalla citta o anche nei posti piu belli che ci sono qui intorno

  • Segnala
Remless

Remless

Segnalato

Non sono molto brava in bicicletta, ma che meraviglia questi itinerari!

  • Segnala
LaRossi

LaRossi

Segnalato

Bellissime tappe da provare. Mio marito è un appassionato, ma magari qualche volta può rallentare un po' il ritmo e fare una gitarella con i bambini!

  • Segnala

mi sa che con la mia famiglia quest'estate proveremo qualcuno di questi itinerari, mi sembrano davvero interessanti!

  • Segnala