VIAGGIARE D'INVERNO: LE MIGLIORI DESTINAZIONI

DesktopImage
0
Ci sono città che fioriscono in primavera, e ce ne sono altre che a Natale abbagliano con il loro incanto invernale. Se volete approfittare al massimo della stagione più fredda e andare in vacanza dove la neve è la regina, di seguito ti elenchiamo le nostre destinazioni preferite, piene di fascino, ghiaccio e tanta magia.

Prepara la tua valigia più calda! Partiamo per le migliori destinazioni per vivere il Natale nelle altre città del mondo e goderci le vacanze invernali.

Rovaniemi, Finlandia

Nel nord della  Finlandia, Rovaniemi è una splendida cartolina natalizia. Qui il mezzo di trasporto consiste in slitte trainate da renne o cani, ed il divertimento sta nel fare visita alla città di Babbo Natale, 8 km a nord della città, e godersi lo spettacolo di casette innevate, luci e alberi di Natale; scoprire Santapark, il famoso museo Arktikum, ed essere testimone nelle ore più buie dell'aurora boreale.

Tromso, Norvegia

Ed a proposito di aurore, se cerchi una vista spettacolare delle luci del nord, la tua destinazione è Tromso. La frequenza maggiore si registra tra le sei del pomeriggio e l'una della mattina, e dicembre, gennaio, febbraio e marzo i migliori mesi per vederle. Inoltre a Tromso potrete correre sotto il sole di mezzanotte, giocare a golf nel campo "più a nord del mondo" o pescare nello spettacolare paesaggio artico.

Vienna, Austria

D'inverno Vienna vive il suo momento magico. Puoi fuggire dal freddo della città e rifugiarti nell'atmosfera speciale delle sue caffetterie, o pattinare sulla pista di ghiaccio che montano davanti al municipio. Inoltre i mercatini di Natale, l'Opera ed il Balletto conquisteranno il vostro cuore riempiendolo di calore e voglia di ritornare. Il 31 dicembre si apre la stagione dei balli a Vienna, per questo è molto importante visitare la città in quei mesi e poter assistere ad un ballo di gala nel palazzo imperiale, nel municipio o all'Opera, ovviamente vestiti per l'occasione.

Dublino, Irlanda

Anche l'accogliente e frenetica Dublino si copre d'incanto durante i mesi più freddi. Il mercato natalizio del porto di St. George (i Docklands) apre i primi di dicembre, e mentre fai i tuoi acquisti di Natale, potrai assaporare una buona cioccolata o un vino caldo, ma soprattutto a Dublino non ti mancherà mai la buona musica o una buona birra! Non andartene senza prima aver provato il Viking Splash Tour, visitato lo Zoo di Dublino e aver dato da mangiare alle anatre nel Stephen's Green.

Edimburgo, Scozia

Il castello di Edimburgo ed i giardini della strada Princes innevati sono una vista di cui devi godere almeno una volta nella vita. Però copriti bene perché questa città è molto fredda. Riservati i musei e le visite culturali per le ore di luce, e quando cala l'oscurità, perditi nei mercatini natalizi, pattina sul ghiaccio e passeggia... davanti ai tuoi occhi appariranno i mille e un pub delle strade di Edimburgo, dove potrai cenare e attendere la notte con buona musica dal vivo e una pinta di birra. 

Norimberga, Germania

La Germania è la culla dei mercati natalizi, che senza dubbio sono una delle attrazioni invernali... inutile dirlo. Quello di Dresda, Striezelmarkt, è il più antico, mentre in Baviera, il mercato di Norimberga, Chriskindlesmarkt, è uno dei più popolari e più grandi. Per quanti mercatini tu abbia potuto vedere nella tua città... nulla è paragonabile con questi!

Amsterdam, Olanda

È ancor più calda e accogliente quanto più scendono i termometri... e l'atmosfera che si respira è fantastica! L'Amsterdam Light Festival, riempe letteralmente di luce i canali ed il centro della città, e con quel freddo fa piacere ficcanasare nei Foodhallen alla ricerca dei migliori piatti gastronomici a portar via o da mangiare direttamente sul posto. Segnalalo sulla tua agenda: una scappata ad Amsterdam nella stagione natalizia vale veramente la pena, inoltre è la città con uno dei circuiti tranviari più belli del mondo! 

Segovia, Spagna

A partire dal 1985 la città vecchia di Segovia ed il suo acquedotto sono stati dichiarati Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco, e di solito in inverno è coperta dalla neve, il che rende i suoi paesaggi eccezionali. La Cattedrale, il Ghetto ed ovviamente l'Alcazar, oltre al bosco de Valsain ed il parco naturale di Peñalara, aggiungono ulteriori attrattive per una visita a Segovia. Conosciuta per il suo abbacchio al forno od il suo maialino arrosto in stile castigliano, nessun turista puó andarsene senza prima aver provato questa prelibatezza. 

Ti è piaciuto questo articolo? Speriamo di sì! Clicca su mi piace o commentalo. Hai qualche altra città da raccomandarci per un viaggio quest'inverno? Raccontacelo!

0

Desideri lasciare un commento?

Ti potrebbe piacere anche...