Perché abbiamo bisogno di fare gli spuntini?

Perché abbiamo bisogno di fare gli spuntini?

Con uno stile di vita frenetico e orari assurdi, si sgranocchia sempre qualcosa quando si è in movimento. Ma fa male? Sono più spuntini sani o fame nervosa? Ecco le risposte.


"Nel 1980, era consigliata una dieta standard con tre pasti al giorno", afferma il dietista Shona Collins, attivo nel settore da più di 20 anni. "Ma oggi questo standard è cambiato. Infatti, è raro trovare un programma alimentare che non includa gli snack. "

Mentre i dietologi definiscono lo spuntino come "lo stuzzichino fra i principali pasti ", troppe persone sgranocchiano patatine e biscotti e sorseggiano bevande cariche di zucchero come bibite gassate durante tutta la giornata. E nessuno rimane stupido se una delle principali cause dell’obesità è appunto mangiare “schifezze”.

L’obesità globale è un problema sempre più diffuso, soprattutto tra gli adolescenti: distributori automatici, cibi pronti e fast-food hanno contribuito al problema, insieme con disinformazione e scarsa attività sportiva.

Perché gli snack fanno bene?
Secondo Collins, "appropriati snack possono colmare il senso di fame tra un pasto e l’altro, evitare pasti principali troppo abbondanti, aiutare a superare i crolli d’energia a metà mattina e metà pomeriggio e offrire l'opportunità di integrare sostanze nutrizionali varie nella dieta, favorendo scelte alimentari più sensibili.

Inoltre, fare degli spuntini può migliorare la concentrazione, evitando livelli bassi di zucchero, e può aumentare la quantità di fibre e micronutrienti, se si sceglie uno snack a base di frutta e verdura.

Gli spuntini non sono tutti uguali
Scopri cosa mangiare durante le tue pause e sentirti attiva con i giusti snack che danno energia per tutto il giorno.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto