influenzatempoperte

La risposta all’influenza? Ritrova tempo per te!

Il libro che volevi leggere o il corso di maglia che volevi fare non dovranno più aspettare.


E come ogni anno nella stagione fredda arriva puntuale l’influenza e all’unisono molte donne si ritrovano a ripetere la stessa frase “non ci voleva!”. Ammalarsi oggi è quasi un lusso, soprattutto le mamme e le donne  a cui servirebbe la 25esima ora per fare tutto. Concedersi una pausa, anche se forzata, in realtà può essere piacevole e rigenerante, soprattutto per ritrovare del tempo per se stesse. Ecco qualche idea su come occupare il tempo anche mentre si è a casa influenzate (e la febbre non è alta).

Perché non imparare una delle arti più rilassanti del mondo? Fare la maglia, uno dei grandi revival degli ultimi anni. On line puoi trovare molti tutorial e corsi facili e veloci per fare pratica con l’uncinetto:

-    Burda nella sezione service – scuola di maglia
-    https://www.youtube-nocookie.com/watch?v=g8p1QCbvvMA
-    http://www.maglia-uncinetto.it/

Per chi ha sempre lo smartphone a portata di mano, immancabili le app da scaricare:
1) Maglia fashion:  oltre ad un corso per imparare tutti i segreti dello knitting, offre anche un’ampia rassegna di modelli, sia trendy che classici, per ogni età e taglia. Inoltre, il comodo “diario”  per  tenere sotto controllo, archiviare e condividere i propri lavori a maglia. La puoi scaricare gratuitamente su http://appitaliane.it/iphone-ipad/mode-e-tendenze/maglia-fashion-bjcdgg.html

2) KNIT: sempre avuto voglia di imparare a sferruzzare, ma poi non ce n’è mai stato il tempo o l’occasione? È il momento per scaricare KNIT, la nuova app che insegna l’ABC della maglia attraverso un semplice percorso visivo. Si può scaricare per iPhone e iPad sull’Apple Store a 1,59 euro.


Se invece sei creativa e amante di gioielli originali,  approfitta delle giornate di “riposo forzato” per confezionare con le tue mani dei particolarissimi gioielli. Basta un po’ di fantasia, delle vecchie catenine o anche solo dei nastri colorati e anche gli oggetti più insignificanti prenderanno nuova vita. Qualche esempio:

•    Con del nastro colorato e bulloni di grandezze diverse ottieni un girocollo dall’effetto post-industriale
•    La passamaneria avanzata dalle tende può diventare un sontuoso collier in stile “elisabettiano”
•    Unisci tra loro i pon pon colorati di vecchi berretti per creare una divertente collana perfetta per vivacizzare quel vecchio twin set dall’aspetto un po’ triste di cui non hai il coraggio di liberarti.
Per altre ispirazioni:  http://www.ecoo.it/foto/gioielli-fai-da-te-con-materiali-di-riciclo_1579_20.html

Per le lettrici incallite, meglio optare per titoli leggeri a prova di cattivo umore o romanzi avvincenti capaci di regalare emozioni:

-    La saga di I Love shopping di Sophie Kinsella
-     Zia Mame di Patrick Denis
-    L’Amore ai tempi del colera di Gabriel García Márquez
-    Le Mille e una notte

E da avere in casa al momento del bisogno, “Curarsi con i libri. Rimedi letterari per ogni malanno”  di Ella Berthoud e Susan Elderkin, un appassionante dizionario di romanzi e scrittori dalle singolari virtù terapeutiche, poiché «qualunque sia il vostro disturbo, la nostra ricetta è semplice: un romanzo (o due), da prendere a intervalli regolari».

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto