difesesport

Dedicato alle tue difese immunitarie: scegli l'attività fisica giusta per rafforzarle

All'aperto o al chiuso, gli sport sì e quelli no in inverno.


Il sistema immunitario: insieme di due paroline che giorno dopo giorno stanno diventando sempre più famose e molto digitate nei motori di ricerca. Ciò vuol dire che sempre di più le persone cercano modi alternativi alla spremuta d’arancia per rafforzare il proprio corpo e affrontare così le sfide quotidiane.

Ecco, in questo discorso s’inserisce molto bene lo sport.
Lo sport?!
Lo sport, sì. Non solo per dimagrire. Non solo per espellere le tossine causate da uno stile di vita poco raccomandato dai dottori. Non solo per tonificare.
Ma per aumentare le difese immunitarie.

Le ricerche dicono…

Una regolare attività fisica di 3-4 volte a settimana riduce il rischio di infezioni. Da sottolineare la parola regolare che qui sta per moderata. Perché periodi prolungati di attività molto intensi hanno esattamente l’effetto opposto. Recenti studi affermano che gli atleti impegnati in gare o in sport intensi di lunga durata soffrono di un aumento rischio di infezioni delle alte vie respiratorie. Stesso risultato se lo sforzo è breve ma molto intenso. La fatica eccessiva incide causando raffreddore, faringiti, laringiti.

Piccola guida sportiva per avere il massimo dei risultati anche dalla parte della salute.

•    Se con la bella stagione l’attività fisica all’aperto è sempre consigliata, in inverno le cose cambiano. Perché? La respirazione mentre si fa jogging o quando si va in bici coinvolge non solo il naso ma anche la bocca. Qui, si depositano particelle dannose, fra cui batteri, che giungono direttamente nelle vie respiratorie causando infezioni.
•    Lo sforzo eccessivo provoca un amento dei livelli di ormoni dello stress che riduce i globuli bianchi. Meno difese, più radicali.

Sport sì:

•    danza: classica, moderna
•    ballo
•    ginnastica in palestra
•    arti marziali
•    sport di squadra da giocare al coperto

Sport no:

•    sollevamento pesi
•    tennis
•    squash
•    scherma

Sport ni, cioè sconsigliati in ambienti surriscaldati nei giorni di freddo per evitare gli sbalzi di temperatura.

•    nuoto
•    acquagym
•    jogging
•    nordic walking
•    sci di fondo e di discesa
•    snowboard

Il consiglio: pratica anche yoga, pilates e fai stretching che riducono i livelli di stress, favoriscono la produzione di serotonina, alleviano il fastidio dei muscoli contratti e favoriscono l’eliminazione di acido lattico.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto