Non c’è cura dal comune raffreddore?

Non c’è cura dal comune raffreddore?

L’appuntamento con i primi freddi coincide spesso con tosse e naso chiuso. Tutti i consigli su come sconfiggerli grazie alla prevenzione.


Col cambio di stagione, iniziano anche i malanni tipici: il naso dei vostri piccoli che cola e arrossisce, qualche colpo di tosse… Come prepararsi a dare loro le cure di cui hanno bisogno?
I raffreddori possono arrivare in qualsiasi momento dell'anno. Secondo una ricerca recente condotta da Vicks su 16.000 persone in tutto il mondo, è emerso che ognuno di noi, durante l’arco della vita, soffre di oltre 200 attacchi di raffreddore e influenza, circa 3 anni interi passati con il “naso che cola” .

Mantieni pulito
Gli spazi condivisi sono un punto di richiamo per la diffusione di germi che possono resistere e sopravvivere fino a 48 ore. Tenere pulite e igienizzate le superfici della cucina, le maniglie delle porte, le console dei videogiochi e delle tastiere del computer ti aiuterà a contrastare le diffusione di germi .

Senza macchia
Studi hanno dimostrato che lavare le mani può ridurre la diffusione dei comuni raffreddori in famiglia . Assicurati quindi di lavare le mani e farle lavare ai tuoi bimbi frequentemente, soprattutto dopo essere stati in un luogo pubblico.

In salute dalla testa ai piedi
Preparare pasti sani e naturali con tutte le sostanze nutritive fondamentali oltre che praticare attività fisica regolare contribuirà a rafforzare il tuo sistema immunitario, quello della tua famiglia e a combattere i primi segni dell’influenza.

Un armadietto ben fornito
Nel momento del bisogno, assicurati di avere tutto il necessario per combattere i malanni stagionali e prenderti cura della tua famiglia.  

L'ora della nanna
Studi dimostrano che le persone che dormono meno di 7 ore a notte sono più facilmente preda di raffreddore e influenza . Un buon riposo notturno è essenziale per consentire al corpo di recuperare. Se il tuo bimbo è raffreddato un bagnetto caldo può aiutare a sbloccare i seni nasali e quando lo metti a letto, ricordati di mettere un cuscino sotto la testa per facilitare la respirazione.

Lo sapevi?
• 9 persone su 10 soffrono di congestione nasale e hanno bisogno di  un decongestionante che fornisca un rapido e duraturo sollievo .

Vuoi individuare più facilmente i tuoi sintomi? Scarica l’utile scheda da compilare per l’autodiagnosi!


  *3° indagine globale Vicks su raffreddore e influenza.
2 Sleep Habits and Susceptibility to the Common Cold. Arch Intern Med. 2009;169(1):62-67.Sheldon Cohen, PhD; William J. Doyle, PhD; Cuneyt M. Alper, MD; Denise Janicki-Deverts, PhD; Ronald
3 Gwaltney JM, Moskalski PB, Hendley JO. Interruption of experimental rhinovirus transmission. The Journal of Infectious diseases 1980; 142:811-815
4  Sleep Habits and Susceptibility to the Common Cold. Arch Intern Med. 2009;169(1):62-67.Sheldon Cohen, PhD; William J. Doyle, PhD; Cuneyt M. Alper, MD; Denise Janicki-Deverts, PhD; Ronald B. Turner, MD.  
5  P&G ricerca interna

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

Grazie per i vostri utilissimi consigli!

  • Segnala