combattimalanni

Sei preparata a combattere i malanni stagionali?

Scopri come riconoscere i tuoi sintomi influenzali e trovare i rimedi più adatti.


Ogni anno l’influenza è l’ospite poco gradito che abitualmente arriva nelle nostre case.
Secondo l’Influenet (“Sorveglianza epidemiologica della sindrome influenzale” coordinata dall'Istituto Superiore di Sanità) dal mese di dicembre l’influenza potrebbe colpire dai 4 ai 6 milioni di italiani con febbre, raffreddore, mal di gola e dolori articolari. Il picco dei casi dovrebbe coincidere con le festività natalizie.

Riuscire a distinguere i primi sintomi è il modo migliore per poi procedere con i giusti rimedi. Raffreddore e influenza infatti, possono avere manifestazioni simili e se non riconosciute in tempo processo di guarigione si può allungare. Prima di rivolgervi al medico di famiglia, ecco alcune domande che potrebbero tornarvi utile nel riconoscere poi la terapia più adatta.

Da quanto hai il raffreddore?
Un raffreddore dura in genere da una settimana a dieci giorni. L’influenza può durare fino a 1 mese.

Hai malditesta?
Un malditesta isolato non può considerato un indicatore certo di influenza. Può essere infatti un sintomo correlato a un semplice raffreddore, in questo caso più lieve come intensità rispetto quello legato alla sindrome influenzale.

Hai dolore alle orecchie?
E’ uno di quei sintomi che potrebbe essere causato sia da raffreddore che influenza. Di solito, scompare spontaneamente. Nel caso in cui dovesse persistere una volta guariti o in presenza di un dolore intenso e improvviso, consultate il medico.

Questione di mal di gola?
In molti casi il mal di gola è un sintomo di esordio del raffreddore e può durare per no o due giorni, soprattutto se accompagnato da presenza di naso gocciolante o chiuso. Tuttavia, se accompagnato da altri sintomi quali stanchezza articolare e febbre potrebbe essere l’inizio dell’influenza.

Starnutisci e hai problemi agli occhi?
Starnutire può essere un raffreddore ma spesso ha anche una causa allergica, raramente rappresenta un problema dei seni. Se invece è presente un prurito agli occhi è maggiormente identificabile con un’allergia che con l’influenza.

I problemi di stomaco sono sintomi dei malanni stagionali?
In caso di raffreddore sono rari, mentre l’influenza può causare vomito e diarrea ma non sempre, poiché è principalmente una malattia respiratoria. Esiste la possibilità di essere colpiti da un virus allo stomaco, tuttavia non è strettamente correlato all’influenza.

Potrebbe essere influenza se…
Il periodo di incubazione dell’influenza può durare da 1 a 3 giorni. Successivamente si manifestano i primi sintomi come la comparsa di febbre che può raggiungere anche i 39°-40° gradi), sensazione di freddo mista a sudorazione, brividi, affaticamento e dolori articolari diffusi. In alcuni soggetti può comparire il malditesta e casi di fotobia (fastidio per la luce molto intensa).

Cosa fare?
In caso di raffreddore, naso chiuso, cerchio alla testa esistono rimedi decongestionanti nasali che con poche spruzzate permettono di liberare le vie respiratorie anche le più delicate. Per la tosse, è importante individuare la propria tipologia e procedere con il rimedio più adatto.

Prevenzione, riposo notturno e rimedi dolci hanno un ruolo fondamentale nell’affrontare e combattere i sintomi influenzali. Scopri qui come prevenire i malanni influenzali e prenderti cura della tua famiglia.

Nel caso in cui i sintomi dell’influenza dovessero durare nel tempo si consiglia di consultare il medico che saprà indicare la terapia più adatta anche in base al ceppo influenzale del momento.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

Utile!!! Buoni consigli!

  • Segnala

vortex

Segnalato

grazie dei consigli....ogni anno siamo sempre impreparati

  • Segnala

consigli ottimi direi!

  • Segnala
Shelly

Shelly

Segnalato

Ottimi consigli. Ma consiglio i rimedi naturali,sono un pò contro i farmaci,nel caso si possano evitare.......

  • Segnala
LISA31

LISA31

Segnalato

i consigli sono ottimi, non avrei mai pensato che i rimedi dolci potesso avere un ruolo così importante "allora via" si parte un momento in più per gustarseli... comunque a me l'influenza e iniziata un po prima del previsto e i sintomi sono proprio quelli elencati ma ancora oggi ho qualche strascico non vedo l'ora che vìfinisca del tutto per il mal di gola ho anche provato il latte con il miele che non avevo mai provato che ne dite....?

  • Segnala