Ceretta e peli superflui: tutti i miti da sfatare!

Bellezza
15/07/2022

Sei davvero sicura di sapere tutto sulla ceretta? A volte sono proprio i falsi miti e le credenze popolari a farci commettere gli errori più gravi per la nostra pelle! Affinché non succeda ti sveliamo 6 falsi miti da sfatare: così potrai ottenere una depilazione sicura e precisa con l’aiuto di Venus! 
 


Se sei alle prime armi e non ti sei mai depilata in vita tua, segui i nostri consigli su come approcciarsi alla depilazione: in questo modo potrai capire qual è l’età giusta in cui puoi iniziare a depilarti, ma soprattutto quale metodo puoi utilizzare per ottenere una pelle liscissima!

 

Che tu sia esperta o no di metodi di depilazione, è bene che tu stia attenta a tutti quei luoghi comuni e falsi miti che circolano sul mondo della ceretta e non solo!

 

Quindi, facciamo un po’ di chiarezza con l’aiuto di Venus!

NO alla ceretta in gravidanza: è un falso mito!

Si può fare la ceretta in gravidanza? Questa è una delle domande più gettonate dalle mamme in dolce attesa. Se anche tu stai aspettando il tuo piccolo e hai un disperato bisogno di depilarti, non ascoltare le false credenze che circolano sul mondo della ceretta!

 

Sì, la ceretta si può fare anche in gravidanza: tuttavia ti consigliamo di scegliere il tipo a freddo! La ceretta a caldo, infatti, comporta uno strappo che, unito al calore, può traumatizzare i tuoi capillari!

 

E se ti crescono i peli anche sulla pancia, nulla ti vieta di farti la ceretta anche in questa zona: la ceretta si può fare anche sul pancione, perché il bimbo non avverte lo strappo!

Meglio evitare la ceretta durante il ciclo mestruale: NON è vero!

Sono molte le donne a chiedersi quale sia il migliore momento del mese per farsi la ceretta. In particolare, molte si domandano se ci si possa depilare durante il ciclo mestruale.

La ceretta è sconsigliata durante il ciclo? Sbagliato!

 

La cosa fondamentale da sapere è che i tempi di ricrescita dei peli sono individuali e dipendono, oltre che da fattori ereditari, anche dagli ormoni.

Proprio durante il ciclo, infatti, l'attività ormonale è rallentata e i bulbi piliferi sono a riposo, di conseguenza il ciclo è il momento più adatto del mese per depilarsi!

Facendo la ceretta durante il ciclo i peli ricresceranno più lentamente, ma appariranno anche più deboli, fini e radi una volta ricresciuti.

 

Se invece vuoi provare meno dolore durante lo strappo della cera, ti consigliamo di farti la ceretta nella seconda settimana dall'inizio del ciclo mestruale: si tratta del periodo migliore, grazie a un mix di endorfine ed estrogeni! Lo sapevi?

La ceretta fa diminuire la peluria: NON crederci!

Sfatiamo subito uno dei miti più diffusi: come epilatore e rasoio, la ceretta non influenza il numero dei follicoli piliferi, quindi non fa diminuire la ricrescita dei peli!

 

Sono altri i fattori a determinare una riduzione della quantità di peluria, tra questi gli ormoni e l'avanzare dell'età che incide nella diminuzione della densità dei peli in maniera significativa!

 

Se invece soffri di eccessiva sudorazione e sei alla ricerca di un rimedio, scopri come la presenza dei peli può influire sull’odore del tuo corpo!

La ceretta toglie l'abbronzatura: sbagliato, ma attenzione al sole!

La ceretta viene spesso etichettata come nemica della tanto ricercata abbronzatura.

Assolutamente no! Puoi stare tranquilla, perché nessuna ceretta danneggerà mai la tua abbronzatura!

 

Ecco il perché: la ceretta rimuove lo strato superficiale della pelle e le cellule morte, ma non influenza il colore della pelle e la tua abbronzatura, che, invece, è dovuta alla maggiore produzione di melanina nella pelle in seguito all'esposizione al sole.

Al contrario, se ti fai la ceretta oppure un semplice scrub che esfolia la pelle prima di metterti sullo sdraio a prendere il sole, la tua tintarella risulterà ancora più visibile e otterrai un'abbronzatura più luminosa!

 

Devi sapere, però, che la ceretta renderà le cellule dell’epidermide più vulnerabili e sensibili ai raggi ultravioletti. Per questo motivo, ti sconsigliamo di prendere il sole subito dopo la ceretta: l'epidermide ha bisogno di un po' di tempo per rafforzarsi!

Se però non riesci a resistere alla tentazione, applica una protezione 50 nella zona in cui ti sei fatta la ceretta.

Inoltre, evita di indossare profumi o creme profumate che potrebbero irritare la pelle e danneggiarla!

NON si può fare la ceretta su un tatuaggio: sfatiamo il mito!

Una domanda frequente è: si può fare la ceretta su un tatuaggio? La risposta è: certo!

Infatti, il tatuaggio non si trova sullo strato superficiale dell’epidermide, quello strato di cellule morte che viene “strappato” via dalla ceretta.

 

Quindi, non temere! Con le dovute attenzioni e precauzioni, non c’è nessun rischio che l’estetista strappi il tuo amato tatuaggio dalla tua pelle insieme a tutti i peli!

 

In ogni caso, per evitare irritazioni, ti consigliamo di aspettare almeno due settimane dal tatuaggio prima di rimuovere i peli superflui con ceretta o altri metodi di depilazione!

 

Infine, ti sconsigliamo di usare il laser, che è più invasivo rispetto alla ceretta!

Rasarsi con il rasoio fa crescere i peli più scuri, più spessi e più velocemente: sbagliato!

Un'idea comune, ma per fortuna falsa! La ricrescita dei peli è determinata da fattori genetici e ormonali, non dal metodo di depilazione che scegli di utilizzare! La rasatura, infatti, non influenza la velocità di ricrescita, dimensioni o colore dei peli e dei capelli. Ciò significa che, se hai peli forti, cresceranno forti sia con che senza rasoio! 

 

Allora, perché questo resta il mito più diffuso sulla depilazione con rasoio? La verità è che la depilazione altera la forma della punta della ricrescita del pelo o del capello, andando ad influenzare il modo in cui i peli si sentono al tatto quando ricrescono.

 

Se vuoi approfondire il tema, leggi tutti i falsi miti sull’utilizzo del rasoio e non ascoltare le false credenze che circolano ogni giorno!

Che noia la depilazione…meno male che c’è Venus!

Ricorda che avere gambe sempre lisce e morbide non richiede molto tempo né particolari sacrifici. L’importante è scegliere i prodotti giusti!

Il rasoio Gillette Venus, per esempio, è maneggevole e facile da usare: ti basta una passata mentre fai la doccia per sentirti a tuo agio in qualunque occasione!

 

Se non ti sei mai depilata in vita tua, devi sapere che il metodo più semplice e adatto alla pelle giovane e sensibile è la depilazione a umido con il rasoio per depilazione di Gillette Venus! Se non l’hai mai provato, leggi i vantaggi del rasoio di depilazione di Gillette Venus! Per prima cosa, permette una depilazione comoda ed accurata e poi garantisce una pelle morbida in tutte le zone del tuo corpo, dalle gambe, alle ascelle e zona bikini!

 

Ricorda: se usi Gillette Venus Breeze o qualsiasi altra lametta che ha due strisce di gel incorporate, il gel per depilazione non è necessario! In questo caso l'acqua con sapone funziona allo stesso modo. Mentre, se ti depili con qualsiasi altro rasoio hai bisogno di un gel per depilazione schiumoso ed idratante!

 

Prenditi cura della tua pelle e non dimenticarti delle promozioni P&G attive!

 

Ora che hai le gambe lisce come seta, è il momento di prenderti cura del tuo viso! Fai il test e scopri che tipo di pelle hai: riconoscere il proprio tipo di pelle non è sempre facile e scontato! Leggi i consigli mirati per ogni tipo di pelle, così da sfoggiare un viso sempre al top della forma!

 

Ora, non ti rimane che conoscere tutte le promozioni attive di Desideri sui prodotti P&G: potresti trovare consigli, recensioni, rimborsi e tantissime offerte dedicate a te e alla tua pelle! 

 

Approfittare delle promozioni P&G è semplice: accedi alla pagina di registrazione di Desideri Magazine, completa i campi vuoti inserendo i tuoi dati e clicca sul pulsante Registrati.

 

Ti aspettiamo!