What women want (intervista)

What women want (intervista)

Come cambiano le nostre aspettative e i nostri desideri con il passare dell’età? Ce lo raccontano in un’intervista Daniela, Federica e Nicoletta, 3 affezionate amiche di Desiderimagazine


Il mondo femminile, complesso e meraviglioso allo stesso tempo è un mondo di donne in evoluzione. Generazioni diverse in costante movimento. E tutte con desideri personali che si intrecciano e si confondono nel contesto dei mille ruoli che oggi siamo chiamate ad interpretare. Ad ogni età. Cosa vogliono oggi le donne? E c’è un’età in cui si smette di avere dei desideri?
Cerchiamo di fare il punto e lo facciamo con l’aiuto di tre amiche lettrici di Desiderimagazine.

Allora, c’è un’età in cui si smette di avere dei desideri? E Come cambiano le aspettative e i desideri con il passare dell’età?

L’opinione di Nicoletta, 54 anni, pediatra, due figlie di 21 e 24 anni. Sposata felicemente per la seconda volta.
… Oggi lo posso dire, non si smette mai di avere desideri! E sai perché? Perché quando a 50 anni pensi di tirare i remi in barca, la vita ti prende in contropiede. E io mi sono innamorata! Quindi, sì… le aspettative possono cambiare eccome… Con conseguenze che mi fanno ancora ridere oggi … Io, una donna matura, che si guarda allo specchio e scopre di esser diventata civettuola. Mi sono sentita una nuova vita dentro e ho scoperto di essere più femminile oggi di quanto non fossi a 35 anni.

Da ragazza, all’estetica non ci badavo. Ho dedicato i miei anni giovanili allo studio, alla mia professione. Certo, a questa età ti rendi anche conto che il corpo prende una strada tutta sua e il viso inizia a mostrare i segni del tempo… io poi sono sempre stata una patita dell’abbronzatura, quindi da medico lo posso dire… è stata una debolezza che ho pagato sulla mia pelle. Qualche macchia sugli zigomi, la perdita di tono ed elasticità, il senso di opacità che non riflette lo spirito da trentenne che ti senti. Purtroppo, quello da solo non basta! Ma siccome sono sempre stata molto tenace nel raggiungere i miei obbiettivi… ho applicato il mio metodo scientifico per trovare una soluzione. Ho svaligiato le profumerie della città! Per poi rendermi conto che il prodotto che ti aiuta davvero non è il più caro, ma quello proprio giusto per te. Non dimenticherò mai il regalo di mia figlia: un trattamento intensivo anti età per il giorno e uno per la notte che in un paio di mesi mi
hanno letteralmente rimessa in sesto.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

L’opinione di Federica, 60 anni, ex modella. Dopo una gioventù indimenticabile ora è mamma di 3 figli maschi e nonna di due nipotini.
“Sai, io ho avuto la vita che ho sempre sognato. Da giovanissima sono stata catapultata nel mondo della moda e poi ho conosciuto l’uomo meraviglioso che mi ha consentito di realizzarmi come donna. Se ci penso, sono stata privilegiata: ero al centro dell’attenzione e, modestia a parte, quando entri in un ristorante e la gente si gira a guardarti… non è una cosa che capita a tutte… Poi naturalmente le aspettative cambiano. Io oggi sono appagata, desidero il meglio per la mia famiglia e mio marito… beh lui mi guarda ancora e mi sento desiderata e amata come fosse il primo giorno. Ora ti racconto un segreto: una volta stavo per prendere un appuntamento dal chirurgo estetico. Lo dico a mio marito e lui ci è rimasto malissimo!

Mi ha detto: “ti prego, non farlo, mi piaci proprio così…sei il mio diamante!”. Mi sono commossa. E anche se la mia pelle non è più di seta, mi è bastata quella frase per piacermi molto di più! E ho ritrovato la luce dentro… la luce di un diamante. Ho disdetto l’appuntamento e ho pensato a quello che mi diceva da ragazza un celebre truccatore: “il tuo viso è il tuo biglietto da visita. Non trascurare la tua pelle, mai, anche quando non ti servirà più”. Jean Marc, si chiamava… e faceva massaggi al viso indimenticabili. E così oggi pensando a lui ho riscoperto l’importanza di quei momenti speciali di bellezza, tutti per te, quei gesti delicati sulla pelle. Le macchie sul viso, la perdita di elasticità e il tono opaco si possono curare efficacemente con la crema giusta. Protettiva, restituiva, idratante. E con una texture morbidissima. Sì, sono proprio contenta così… il chirurgo, forse, meno.”

L’opinione di Daniela, 48 anni, illustratrice di storie per bambini. Single, ha due grandi amori: l’Africa e l’arte.
Secondo me le aspettative cambiano se cambi anche tu, ma la macchina dei desideri non si ferma mai! Certo a volte ti lascia a piedi, proprio come le jeep africane, che ti portano in luoghi inesplorati, ma quando finisce la benzina… devi aspettare i rifornimenti! Quando sei sotto il sole devi ingannare l’attesa in modo contemplativo. Nella vita di una donna per me è la stessa cosa. Noi siamo come l’Africa: un continente affascinante, complicatissimo a volte fragile.

Quando scopri che non sei più giovane, devi “metabolizzare”. Avere molti interessi, amici, affetti, curiosità e voglia di fare è indispensabile per rimodulare le proprie aspettative. Dopo, sei in grado di fare i conti con lo specchio… con lo spirito giusto è molto più facile. Sai com’è… a 48 anni sei come sei, se cambi è perché senti dentro tu l’urgenza del cambiamento. E così è successo a me. Un giorno ho visitato una mostra di Modigliani e sono rimasta incantata dai ritratti, sai le famose donne, figure sottili dalla pelle di porcellana e dal collo lungo… che magia! Quelle donne… Ero io. Quando sono rientrata, come per gioco ho provato a mettermi in posa. Ho indossato la mia collana preferita e… improvvisamente il sogno è svanito. Il viso delle Donne di Modigliani non porta i segni del tempo… non è segnato dalle rughe, dalle macchie e dalla perdita di luminosità. Il mio sì! Troppo sole del Kenya. Quando sei abbronzata, con la tintarella non te ne accorgi, poi a casa, una passata di fondotinta e sei bella come sei. Ma quel giorno, no. E me ne sono accorta giocando come una bambina. E’ proprio allora che ho scoperto che le mie aspettative cambiano, ma i desideri no: dovevo far qualcosa per ringiovanire la mia pelle! Galeotto fu Modigliani e provvidenziale la crema di bellezza che ho comprato il giorno dopo: un trattamento ad altissimo potere idratante e con filtro anti solare che in poche settimane ha attenuato le odiose macchie e da subito mi ha restituito tutta la luminosità…che merito. E lì che mi sono detta: sì, vale proprio la pena di investire sul valore e sulla qualità del prodotto che si acquista. Le soddisfazioni poi si vedono…sulla propria pelle!

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto