capelli-verita

Capelli: non e’ tutto vero quello che si pensa

Enrico Mariotti, hair stylist, ci illustra alcuni dei tanti falsi miti sui capelli. Conoscerli aiuta a prendersi cura al meglio della chioma.


Tagliarli li fa crescere piu’ in fretta e piu’ robusti. Lo pensano in molti, ma non e’ vero. Questa e’ solo una delle tante leggende che circolano sui capelli: idee senza fondamento che portano spesso a compiere gesti sbagliati, capaci di compromettere la salute e la bellezza della capigliatura. Nel caso del taglio, ad esempio, inutile sacrificare una chioma fluente pensando che diventi piu’ forte. I capelli hanno un preciso ritmo di crescita che le forbici non possono accelerare. Semmai sono i trattamenti rinforzanti e rivitalizzanti che possono aiutare a ritrovare tono e pienezza.

Lavare i capelli tutti giorni fa bene. Ma con lo shampoo giusto.
Non e’ certo il lavaggio a rovinare i capelli, come a volte si crede. Addirittura e’ vero il contrario: se smog e sebo, polveri e residui di sporco restano troppo a lungo a contatto del cuoio capelluto, soffocano il bulbo togliendo ossigeno e nutrimento alla fibra. Nulla vieta quindi di lavare i capelli anche tutti i giorni, se serve. Certo lo shampoo deve essere quello giusto, di qualita’ e adatto al proprio tipo di capello. Ma e’ proprio vero che va cambiato spesso, perche’ i capelli si abituano e il prodotto non e’ piu’ efficace? Non puo’ succedere. Cio’ che puo’ capitare, e’ che un cambio di tempo o di acconciatura determini una risposta diversa della chioma al prodotto. In questi casi e’ meglio cambiarlo, scegliendo uno shampoo piu’ ricco o piu’ leggero a seconda delle nuove esigenze.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Sara’ vero che il balsamo rende i capelli pesanti?
C’e’ chi pensa che il balsamo sia da evitare perche’ appesantisce. Niente di piu’ falso: il balsamo va applicato a ogni lavaggio perche’ restituisce idratazione, nutrimento, elasticita’ alla fibra. Con le vecchie formule poteva succedere che i capelli si appesantissero, non con i nuovi balsami, ricchi ma leggerissimi per lasciare soffici e vaporose anche le chiome piu’ fini. E l’acqua fredda all’ultimo risciacquo serve per dare lucentezza? Certo! Il freddo aiuta a rinsaldare le squame che rivestono il capello. Per rafforzare questo effetto e’ possibile utilizzare dei prodotti specifici: un balsamo, una maschera o una crema senza risciacquo, infatti, rendono il capello piu’ liscio, in grado di riflettere la luce e apparire piu’ brillante.

Lacca, schiuma e gel soffocano i capelli?
Vecchia credenza, ormai superata. La formulazione di mousse, gel e spray e’ studiata per dare corpo, fissare e modellare in tutta leggerezza, senza lasciare residui. Questi prodotti si possono usare quindi con tranquillita’, perche’ lasciano respirare liberamente il capello e in piu’ lo proteggono dalle aggressioni esterne che possono danneggiarlo. Primo fra tutti gli elementi dannosi: il calore. Se c’e’ una convinzione che ha reale fondamento, infatti, e’ che il caldo fa male ai capelli. Acqua bollente, phon regolati al massimo, piastre usate tutti i giorni impoveriscono la fibra nelle sue riserve idriche e la rendono piu’ fragile. Cosi’ come succede con il cloro delle piscine: e’ vero che fa diventare ruvidi i capelli e sbiadisce il colore. Meglio allora evitare le alte temperature e usare un prodotto protettivo prima dello styling… e prima di tuffarsi.

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto

notablu

notablu

Segnalato

grazie per i consigli!

  • Segnala