Capelli morbidi e leggeri...a prova d'estate

Capelli morbidi e leggeri...a prova d'estate

Crespi e mossi o lisci e dritti, non importa. Il sole, ma anche l'umidità tipica del clima afoso, rendono i nostri capelli intrattabili; spesso sentiamo la necessità di shampoo più frequenti e, al tatto, ci sembrano sempre appesantiti e disidratati.


 

Come accade per la pelle del viso, così anche la capigliatura d'estate si deve trattare con prodotti specifici protettivi; shampoo e balsamo nutrienti e idratanti per rendere la chioma più morbida e leggera.
Il sole e il caldo rendono il capello spento e debole. Ricordiamoci di proteggerlo sempre, specie quando ci sdraiamo sul lettino per abbronzarci, con cappello, foulard o bandana e con olii specifici, da utilizzare quando ci tuffiamo in mare o in piscina. Al trattamento protettivo ricodiamo sempre di abbinare shampoo e balsamo adeguati. Quest'ultimo può essere necessario dopo ogni shampoo nel caso di capelli crespi, mentre per i capelli fini si preferisce un uso a lavaggi alterni.
L'applicazione su tutta la lunghezza del capello a cominciare dalla radice deve essere uniforme e la posa deve durare almeno 3 minuti. A seguire il risciacquo prolungato, per eliminare ogni residuo.

Le asciugature al naturale, per chi se lo può permettere all'aria, senza messa in piega, sono da preferire. Il getto d'aria troppo calda del phon contribuisce a stressare i capelli ed eliminare la loro morbidezza. 

Ovviamente chi ha un taglio che richiede un perfetto styling casalingo, del phon non può farne a meno. In questo caso è bene usarlo a basse temperature tenendo il getto distante almeno 15 centimetri dal cuoio capelluto. Per facilitare l'uso di spazzola o l'ottimo risultato del diffusore, applichiamo qualche noce di mousse spray con l'aiuto delle dita: contribuisce a creare il look desiderato, protegge il capello, lo rende morbido e gli dona al contempo volume, senza appesantire la capigliatura.

Per fissare l'acconciatura, vanno bene a lacche e gel, ma nelle formulazioni non troppo forti. La lacca specie se ricca di vitamine crea una barriera a smog e sostiene con leggerezza, il gel e le cere servono soprattutto a definire l'acconciatura e se applicate solo sulle punte e leggermente alle radici non appesantiscono.

Registration

Entra a far parte di Desideri Magazine e ottieni offerte esclusive!

Iscriviti subito

Un ultimo suggerimento: se davvero il caldo diventa irrespirabile è il momento di andare dal parrucchiere e proporgli un taglio deciso, spettinato, scalato e medio-corto. Così la testa si … “alleggerisce” e i capelli si rinvigoriscono!

 

 

Conferma i tuoi dati.

Per finalizzare la tua richiesta, ti preghiamo di compilare le informazioni qui sotto